Alessio Todisco
Alessio Todisco, da monaco di clausura a commesso: ‘Continuerò a servire Cristo’
16 Settembre 2021
Green pass a lavoro obbligatorio dal 15 ottobre: stop allo stipendio al primo giorno di assenza
17 Settembre 2021

Si festeggia oggi, 17 settembre, San Roberto Bellarmino. Originario di Montepulciano è stato cardinale, scrittore e teologo italiano proclamato dottore della Chiesa. Apparteneva all’ordine dei Gesuiti, è stato beatificato e canonizzato Santo da Papa Pio XI. In forma straordinaria si festeggia anche il 13 maggio. La famiglia, di nobili origini, gli diede come secondo nome Francesco in onore del Santo di Assisi.

San Roberto Bellarmino, gli studi presso i padri gesuiti e i contrasti con il padre

Fin da ragazzino mostrò una forte inclinazione per la Chiesa e per tale motivo i genitori decisero di farlo studiare presso i padri gesuiti. All’età di sedici anni voleva entrare nell’ordine gesuita con il padre che, invece, spingeva per il suo ingresso nel clero secolare che avrebbe assicurato alla famiglia un ulteriore crescita dal punto di vista economico.

Ottenuto il permesso dal padre fu ordinato sacerdote a Gand il 25 marzo 1570, il giorno della vigilia di Pasqua. Roberto Bellarmino era stato inviato nelle Fiandre per le sue qualità di predicatore. Papa Gregorio XIII gli affidò la cattedra di “controversie” (apologetica), da poco istituita nel Collegio romano.

Controversie, la prima opera di San Roberto sulle divergenze teologiche

Controversie teologiche che furono oggetto della sua prima opera (Controversie) in ellarmino esponeva in modo chiaro le posizioni della Chiesa cattolica senza polemica nei confronti della Riforma, ma solo usando gli argomenti della ragione e della tradizione. Successivamente Sisto V manifestò l’intenzione di inserire l’opera tra i libri proibiti, nonostante la dedica di Roberto, ma la ‘condanna’ fu evitata dall’improvvisa morte del Papa. Nel 1599 fu nominato cardinale da Papa Clemente VIII.

Fu ordinato Cardinale da Clemente VIII, si occupò del caso Giordano Bruno e del processo a Galileo Galilei

Bellarmino si trovò a dirimere alcune complesse e controverse situazioni. In particolare il caso Giordano Bruno, condannato al rogo per eresie, e il processo a Galileo Galilei con San Roberto che aveva espresso una posizione di apertura rispetto alle teorie copernicane. Bellarmino dedicò gli ultimi anni della sua vita alla preghiera ritirandosi nella chiesa di S. Andrea al Quirinale dove morì tra le 6 e le 7 del mattino del 17 settembre.

Buon onomastico Roberto 17 settembre: immagini da inoltrare su WhatsApp

Il 17 settembre si festeggia l’onomastico delle persone battezzate con il nome di Roberto. In tanti cercheranno di sorprendere i propri cari, gli amici e colleghe di lavoro con messaggi originali, significativi o divertenti per augurare buon onomastico Roberto. Da rilevare che il 7 giugno si festeggia anche San Roberto di Newminster. nacque a Gargrave, in Inghilterra, attorno all’anno 1100. 

Il 7 giugno si festeggia San Roberto di Newminster

Nel 1132, si unì ai monaci benedettini nella nuova fondazione di Fontains. Fondò f il secondo monastero cistercense nel paese, a Newminster dove diede grande impulso alla vita di questa nuova abbazia. Di seguito alcune immagini per gli auguri di buon onomastico Roberto da inoltrare via WhatsApp, via social (da condividere su FacebookMessenger ed Instagram) o sms.

San Roberto di Newminster si festeggia il 7 giugno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *