Mendicane Campania
Ciclone Mediterraneo in arrivo, allarme Mendicane: fenomeni intensi in Campania e Calabria
12 Novembre 2019
san diego auguri
Buon onomastico Diego oggi 13 novembre: video, gif e immagini di auguri da inviare via social
13 Novembre 2019

Acqua alta Venezia record, livello a 187 centimetri: danni alla Basilica San Marco (foto e video)

basilica san marco venezia acqua alta

Acqua alta record a Venezia e paura. Nella serata di ieri l’acqua ha raggiunto i 187 centimetri (a Chioggia è arrivata a 190 centimetri), un dato inferiore soltanto al livello raggiunto il 4 novembre 1966 quando toccò 194 centimetri. Le sirene hanno suonato più volte nel corso della giornata di ieri. Per i residenti è stata una serata da incubo tra inevitabili disagi e situazioni di pericolo. Solo intorno alle 22:40 il livello del mare è iniziato a scendere mostrando i primi segni del disastro provocato dall’eccezionale evento.

Acqua alta Venezia a 187 centimetri: è la seconda di sempre

In particolare l’acqua alta record ha provocato l’allagamento della Basilica di San Marco con conseguenze sulle colonne dell’edificio ma anche sui mattoni e sui marmi che erano stati sostituiti di recente. Solo nelle prossime ore si potrà verificare l’entità dei danni alla cattedrale così come alle importante opere della Serenissima.

Maltempo Venezia, due morti a Palestrina

L’eccezionale ondata di maltempo ha provocato anche un decesso a Palestrina dove un sessantottenne, come riferito da La Nuova Venezia, è rimasto fulminato dalla scarica elettrica dalle pompe anti allagamento mentre cercava di mettere in salvo la sua abitazione. Un’altra persona è stata ritrovata morta sull’isola, probabilmente per cause naturali. Decine le case sott’acqua con i vigili del fuoco e le forze dell’ordine che hanno portato in salvo decine di persone in difficoltà.

L’allarme del sindaco Brugnaro e i ritardi per il Mose

Numerosi anche i vaporetti e i natanti finiti alla deriva mentre il sindaco, Luigi Brugnaro, nel riferire sullo stato d’emergenza ha ribadito la necessità di accelerare i lavori per il Mose, il sistema di barriere mobili contro le acque alte che ancora attende di essere ultimato. Il comune di Venezia ha inoltre disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per la giornata di oggi, 13 novembre. Sui social, in particolare Twitter, i residenti hanno pubblicato foto e video della situazione d’emergenza registrata in queste ore nel capoluogo veneto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *