GF Vip ad alta tensione, Alex Belli: ‘Mi ha dato un ceffone’, Aldo Montano: ‘Grande, grosso e cogli…’ (VIDEO)
2 Novembre 2021
‘Dove sono i distinti?’ Salernitana-Napoli da incubo per un’avvocatessa e la madre: ‘Schiaffo e sigaretta spenta sul braccio’
2 Novembre 2021

Conte ha firmato per il Tottenham: ‘Potevo venire in estate ma non avevo assorbito la rottura con l’Inter’

Il Tottenham ha ufficializzato l’ingaggio di Antonio Conte che si è assicurato un contratto da 15 milioni di sterline all’anno. L’ex tecnico di Inter e Chelsea ha sostituito l’esonerato Nuno Espirito Santo. All’allenatore salentino sono stati garantiti investimenti extra large sul prossimo mercato di gennaio con un budget di 150 milioni di sterline.

Il tecnico italiano guadagnerà 15 milioni di sterline ed avrà un budget di 150 milioni per il mercato di gennaio

“Sono estremamente felice di tornare ad allenare, e di farlo in un club di Premier League che ha l’ambizione di essere di nuovo protagonista. Il Tottenham Hotspur ha strutture all’avanguardia e uno dei migliori stadi del mondo. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare per trasmettere alla squadra e ai tifosi la passione, la mentalità e la determinazione che mi hanno sempre contraddistinto, come giocatore e come allenatore”. Conte ha ammesso che il matrimonio si sarebbe potuto celebrare già in estate.

Antonio Conte: ‘Convinto dalla determinazione di Levy’

“La scorsa estate la nostra unione non è avvenuta perché la fine del mio rapporto con l’Inter era ancora troppo recente ed ero ancora troppo emotivamente coinvolto, quindi ho sentito che non era ancora il momento giusto per tornare ad allenare. Ma l’entusiasmo contagioso e la determinazione di Daniel Levy nel volermi affidare questo incarico avevano già colto nel segno”.

L’amministratore delegato degli Spurs Fabio Paratici ha aggiunto: “Siamo lieti di accogliere Antonio Conte nel club. Il suo curriculum parla da sé, con una vasta esperienza e trofei sia in Italia che in Inghilterra. Conosco in prima persona le qualità che Antonio può portarci, avendo lavorato con lui alla Juventus, e non vedo l’ora di vedere il suo lavoro con il nostro talentuoso gruppo di giocatori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *