Chiara Gualzetti
Chiara Gualzetti, la rabbia della madre: ‘Quel ragazzo mi ha mentito al telefono, mi aspettavo che la mamma mi aiutasse a cercarla’
4 Luglio 2021
Papa Francesco
Papa Francesco ricoverato al Gemelli per un intervento chirurgico
4 Luglio 2021

Bimba di 10 anni si finge morta per sfuggire alla strage: uccisi i genitori e la sorella in Texas, la telefonata alla nonna su FaceTime

bimba morta Texas

Si è finta morta per sfuggire alla strage che si è consumata a Houston, in Texas (Stati Uniti). Appena il killer si è allontanato la bambina di 10 anni ha chiamato la nonna per dirle che i genitori e la sorellina di 6 anni erano stati uccisi. La coppia aveva quattro figli con il bimbo di 1 anno che è rimasto illeso mentre l’altro ragazzino, 8 anni, si trovava dallo zio al momento della sparatoria.

Strage ad Houston: bambina di 10 anni si finge morta dopo essere rimasta ferita al braccio

La bimba che ha lanciato l’allarme è rimasta ferita al braccio (vicino al gomito) ed è stata portata in ospedale. Secondo quanto riferito, la ragazzina di 10 anni si è finta morta dopo essere stata raggiunta da un colpo d’arma da fuoco. Lo stratagemma le ha permesso di evitare conseguenze peggiori e di fornire alcuni dettagli per ricostruire l’identikit dell’assassino. Secondo quanto riferito dalla bambina il killer indossava una maschera ed ha messo in fila i suoi familiari sul divano prima di sparare a ciascuno di loro alla testa. 

‘Ci ha messo in fila sulla poltrona ed ha iniziato a sparare’, arrestato un ventottenne

“Ha detto: ‘Nonna, qualcuno è entrato e ha sparato a me, mia madre, mio ​​padre e mia sorella: sono morti” – ha detto Angela Ervin. “È rimasta in casa per circa 15 minuti con i corpi fino a quando non siamo arrivati qui.'” La ragazzina ha mostrato le terribili immagini della mattanza alla congiunta attraverso FaceTime. Nelle ore successive le forze dell’orgine hanno arrestato Xavier Davis, 28 anni, è stato arrestato giovedì. Ancora sconosciuti i motivi del triplice omicidio. L’uomo è accusato di aver sparato a Harmony Carhee, 6 anni, e ai suoi genitori, Donyavia Lagway e Gregory Carhee nel loro appartamento di Fondren Road 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *