Ufo congresso americano: 143 avvistamenti senza spiegazioni
18 Maggio 2022
Ilona Staller Cicciolina, proposta audace a Vladimir Putin per la pace
18 Maggio 2022

Bimbo morto asilo L’Aquila, travolto dall’auto parcheggiata: la tragica ipotesi sul freno a mano

Stavano giocando spensierati in un luogo che pensavano sicuro. Un’auto ha sfondato la recinzione dell’asilo Pile I Maggio in via Salaria Est a L’Aquila ed ha investito i bambini provocando il decesso di un piccolo di 4 anni mentre una bimba è stata trasferita in gravissime condizioni all’ospedale Gemelli di Roma. Sei i minori coinvolti, tra 3 a 5 anni, nel tragico impatto.

L’auto nel parco giochi dell’asilo dopo aver sfondato il cancello

Tragedia all’asilo Pile I Maggio, auto sfonda recinzione e piomba nel parco giochi: bimba gravissima

Secondo una prima ricostruzione una Volkswagen Passat, parcheggiata all’esterno in salita, per motivi in corso d’accertamento, ha iniziato a muoversi ed ha investito i bambini che stavano giocando nel parco giochi. Sul posto la Polizia che ha effettuato i primi rilevi. Sembra che l’auto fosse stata parcheggiata pochi istanti prima da una mamma che si era recata all’asilo Pile I Maggio per andare andare a prendere il figlio alla scuola dell’infanzia.

La prima ipotesi è che si possa essere trattato di un tragico errore con la donna che avrebbe dimenticato di inserire il freno a mano ma, successivamente, è emerso che in auto era rimasto un ragazzino di 11 anni. Particolari che ora sono al vaglio degli inquirenti per accertare cosa sia realmente accaduto in via Salaria Est.

Uno dei bimbi feriti trasportato in ospedale

Nell’auto un ragazzino che aspettava la mamma che era andata a prendere il fratellino

Ad avere la peggio un bambino di 4 anni nonostante i tentativi di rianimarlo sul posto e poi all’ospedale San Salvatore di L’Aquila dove è stato trasportato in eliambulanza. Sull’accaduto la Procura di L’Aquila ha aperto un’inchiesta coordinata dal procuratore Stefano Gallo sta ascoltando i testimoni alla presenza della preside Monia Lai.

“Sono profondamente addolorato, non riesco neppure a immaginare il dolore che stanno provando i genitori dei bambini feriti. Da padre e da rappresentante delle istituzioni sono sgomento.

Proclamato lutto cittadino a L’Aquila

È una notizia terribile: speriamo e preghiamo che il bilancio non si aggravi” – ha dichiarato il sindaco di L’AquilaPierluigi Biondi, arrivato sul posto appena venuto a conoscenza dell’incidente in cui sono rimasti coinvolti i bimbi dell’asilo Pile I Maggio.

Gli altri ragazzini sono rimasti nella struttura con gli educatori e sono usciti solo quando i feriti sono stati trasportati in ospedale e la situazione all’esterno era meno tesa. Sconvolti i genitori dei piccoli coinvolti nella tragedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.