Adriano Celentano Carrà Prisencolinensinainciusol
Adriano Celentano sbanca Twitter con Prisencolinensinainciusol: oltre 5 milioni di visulizzazioni per l’esibizione a Milleluci con la Carrà (VIDEO)
28 Novembre 2020
Mike Tyson
Tyson-Roy Jones jr, Iron Mike beffato dai giudici: domina ma il match termina in parità, il ricordo di Maradona (VIDEO)
29 Novembre 2020

Ciro Franzoso, il football americano piange il 48enne: Covid fatale per l’ex giocatore di Knights e Giants

Ciro Franzoso

Ciro Franzoso non è riuscito a placcare quel virus maledetto che si era insinuato subdolamente nel suo corpo sfiancandolo fino alla morte dopo giorni in terapia intensiva. Increduli congiunti, amici e tifosi che speravano di veder uscire il 48enne anche da questa difficile sfida con il Covid 19 così com’era riuscito in tante altre indimenticabili ‘battaglie’ sul campo di football americano.

Ciro Franzoso aveva vinto lo scudetto con i Giants Bolzano

L’atleta alessandrino non aveva paura di niente e si gettava nelle mischie con coraggio e determinazione uscendo spesso vincitore da quei duelli infuocati. Aveva conquistato il titolo italiano con i Giants Bolzano ed Alessandria aveva vestito giocato con Knights prima di ritirarsi per dedicarsi alla carriera di allenatore con Centurions, Bills Cavallermaggiore e Lions Bergamo.

Appena si è diffusa la notizia della morte di Ciro Franzoso ex compagni di squadra, allievi e tanti esponenti del football americano hanno manifestato il proprio cordoglio sui social. In particolare i Giants hanno ricordato il quarantottenne con un post pubblicato sulla pagina Facebook. “Se ne è andato oggi dopo aver combattuto sicuramente come ha fatto per tutta la sua vita sui campi da football Ciro Franzoso.

Il ricordo social dei Giants e del coach dei Centurions Alessandria

I Giants di cui hai fatto parte e tutti gli atleti con cui hai condiviso il campo di battaglia e hai allenato ti mandano un abbraccio e si stringono attorno ai tuoi cari.Ciao Ciro, che la terra ti sia lieve”. Commovente anche il ricordo di Fabio Armano, coach dei Centurions Alessandria, che ha ringraziato Franzoso per averlo convinto a giocare nella stagione 2009. “Quella giusta, quella che ci ha fatto alzare il trofeo più ambito del nostro sport: eravamo appena diventati Campioni d’Italia Ifl. Grazie per aver sopportato noi burberi orsi”.

“Il Covid ce l’ha portato via dopo una lunga battaglia in terapia intensiva. Lui che da giocatore di football americano era abituato a lottare di yarda in yarda ha dovuto cedere a questo maledetto virus. Che la terra ti sia lieve amico mio” – ha scritto l’amico Massimo Fiscaletti.

A destra, con la maglia numero 78, Ciro Franzoso



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *