Maria Maddalena
Buon onomastico Maddalena oggi 22 luglio: immagini di auguri da inviare via social
22 Luglio 2021
Emanuele Melillo
Incidente a Capri, minibus precipita a Marina Grande sul lido Le Ondine: morto autista 33enne, 23 feriti (VIDEO)
22 Luglio 2021

Come scaricare il green pass e cosa fare se non si può accedere ai canali digitali

green pass

Nelle prossime ore sarà approvato il decreto che modificherà i parametri per il cambio di colore delle Regioni e, soprattutto, per stabilire le modalità di utilizzo del green pass. Le attività saranno valutate su tre livelli:

  • per i servizi essenziali non sarà obbligatoria la certificazione verde
  • versione light per alcune attività (una sola dose di vaccino con una data già fissata per la seconda)
  • elenco attività per le quali è necessaria la vaccinazione completa

Quasi sicuramente sarà necessaria la certificazione verde per spettacoli, viaggi, sport. Si tratta ancora sui ristoranti al chiuso, ma la linea prevalente sarebbe quella di prevedere un pass “leggero”, quindi rilasciato a chi ha effettuato soltanto una dose, oppure il tampone negativo effettuato nelle 48 precedenti. In vista della riapertura delle scuole non è escluso il green pass obbligatorio per viaggiare sui mezzi pubblici da metà settembre.

Come ottenere il green pass

Per ottenere il Green pass è possibile utilizzare più canali, con o senza identità digitale.

Con Tessera Sanitaria o documento di identità
Con la tessera sanitaria o documento di identità è possibile ottenere e scaricare la Certificazione verde COVID–19 utilizzando la Tessera Sanitaria, collegandosi al sito https://www.dgc.gov.it/spa/public/home

Se in possesso della Tessera Sanitaria, basterà inserire:

  • le ultime 8 cifre del numero identificativo della tessera sanitaria;
  • la data di scadenza della stessa;
  • uno dei codici univoci ricevuti:

AUTHCODE – il codice autorizzativo ricevuto via e-mail o SMS ai recapiti comunicati in sede di prestazione sanitaria

CUN – codice del tampone molecolare

NRFE – numero referto elettronico del tampone antigenico rapido

NUCG – numero univoco del certificato di guarigione

Se non in possesso della Tessera Sanitaria (in quanto non iscritto al SSN), basterà inserire:

  • il tipo e numero di documento fornito in sede di esecuzione del tampone o di emissione del certificato di guarigione (passaporto oppure carta d’identità oppure patente di guida ecc);
  • la data di scadenza del documento;
  • uno dei codici univoci ricevuti:

– AUTHCODE – il codice autorizzativo ricevuto via e-mail o SMS ai recapiti comunicati in sede di prestazione sanitaria

– CUN – codice del tampone molecolare

– NRFE – numero referto elettronico del tampone antigenico rapido

– NUCG – numero univoco del certificato di guarigione

Tramite smartphone utilizzando le App dedicate


App Immuni.
La Certificazione verde COVID-19 è scaricabile dall’App Immuni attraverso l’apposita sezione “EU digital COVID certificate” visibile nella schermata iniziale della APP.

Per scaricare il Green pass, basterà inserire:

  • le ultime 8 cifre del numero identificativo della tessera sanitaria;
  • la data di scadenza della stessa;
  • uno dei codici univoci ricevuti:

AUTHCODE – il codice autorizzativo ricevuto via e-mail o SMS ai recapiti comunicati in sede di prestazione sanitaria.

CUN – codice del tampone molecolare

NRFE – numero referto elettronico del tampone antigenico rapido

NUCG – numero univoco del certificato di guarigione

Per informazioni sull’app – Sito Immuni
Per scaricare l’applicazione – Scarica immuni 

App IO. La Certificazione verde COVID-19 è possibile acquisirla utilizzando l’App IO, ricevendo un messaggio ogni volta che la Piattaforma nazionale rilascerà un certificato. Non appena verrà aperto il messaggio, l’App mostrerà il QR Code e i dati del certificato personale, che è possibile esibire direttamente dall’app IO. Il certificato verde con QR Code può essere salvato nella memoria locale del proprio dispositivo mobile, così da poterlo mostrare anche in assenza di connessione a Internet. Non è necessario inserire codici o altri dati: è sufficiente aver fatto almeno una volta l’accesso in App con SPID o CIE. Per informazioni sull’app – Vai al sito io.italia.it

Tramite il sito web del gov

Con identità digitale. Attraverso il sito https://www.dgc.gov.it/spa/auth/login è possibile acquisire la Certificazione verde COVID–19, dopo l’autenticazione con le proprie credenziali SPID o CIE. 

Supporto e assistenza

Per assistenza tecnica in merito alle modalità digitali sopra indicate, è possibile contattare il numero verde 800.91.24.91 (attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20) o scrivere all’indirizzo e-mail: cittadini@dgc.gov.it. Consultare  la pagina web dedicata alla Certificazione verde COVID-19 – EU digital COVID certificate https://www.dgc.gov.it/web/comeFunziona.html

Come ottenere il Green pass con l’aiuto di medici, pediatri di libera scelta e farmacie

In caso di difficoltà o se non è possibile utilizzare i canali digitali sopra elencati, è possibile richiedere la Certificazione verde COVID-19 al proprio medico o in farmacia. Il farmacista o il medico, accedendo con le credenziali al Sistema Tessera Sanitaria, potranno recuperare la Certificazione verde COVID-19 inserendo il codice fiscale e i dati della Tessera Sanitaria dell’interessato.
La Certificazione verde COVID-19 sarà consegnata in formato cartaceo o digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *