max conteddu Twitter
Max Conteddu, addio a @Istintomaximo: aveva raccontato il tumore su Twitter con coraggio
20 Febbraio 2020
camilla cucciola salerno
Salerno, blitz in centro della Lega del cane e dei vigili: Camilla salvata e adottata (FOTO)
21 Febbraio 2020

Coronavirus, 37enne in terapia intensiva al Codogno: contagiata anche la moglie, controlli su 60 persone

ospedale Codogno

Primo caso di coranavirus in Lombardia. Un 37enne è in terapia intensiva all’ospedale Codogno, in provincia di Lodi. Come riporta Il Cittadino di Lodi l’uomo è stato ricoverato per una grave insufficienza respiratoria. Sono in corso ulteriori accertamenti dopo i primi tre effettuati all’ospedale di Sacco, uno dei tre centri specializzati in Lombardia. Successivamente è stato comunicato che anche la moglie dell’uomo è risultata positiva al coronavirus e che è stato rintracciato anche l’amico dell’uomo ricoverato a Codogno. Quest’ultimo è in isolamento al Sacco.

Positivi i test effettuati all’ospedale Sacco, controanalisi allo Spallanzani

I test sono risultati positivi ed ora bisognerà attendere 24 ore per il responso definitivo dello Spallanzani di Roma. Nelle prossime ore saranno forniti ulteriori dettagli nel corso di una conferenza stampa come riferito dall’assessore regionale al welfare Giulio Gallera.

“Gli accessi al pronto soccorso di Codogno e le attività programmate a livello cautelativo, sono attualmente interrotte. Le persone che sono state a contatto con il paziente, una sessantina secondo le prime indiscrezioni sono in fase di individuazione e sottoposte a controlli specifici e alle misure necessarie”.

Accessi interrotti al pronto soccorso di Codogno (Lodi)

Secondo una prima ricostruzione l’uomo risultato positivo al Coronavirus non sarebbe stato in Estremo Oriente ma avrebbe partecipato ad una cena con alcune persone provenienti dalla Cina a fine gennaio.

Il 37enne sarebbe stato a cena con persone provenienti dalla Cina a fine gennaio

Le condizioni del trentasettenne sono peggiorate nelle ultime ore fino al ricovero avvenuto nella giornata di ieri.

Nel frattempo sono state disposte le operazioni di evacuazioni del pronto soccorso con i malati che sono stati trasferiti all’ospedale di Lodi. Altri saranno trasferiti in altre strutture ospedaliere presenti sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *