raimondo todaro
Raimondo Todaro la… Tocca piano e difende Valentin: ‘Non c’entrava nulla, hanno perso la bussola’ (VIDEO)
14 Marzo 2020
Trump elezioni Twitter
Trump negativo al coronavirus: la nota della Casa Bianca
15 Marzo 2020

Gli antifiammatori ‘alleati’ del coronavirus e non di chi li assume. L’indicazione arriva dalla Francia con la precisazione che in caso di febbre è consigliato assumere paracetamolo o comunque consultarsi con il medico di base.

Il Ministro della Salute: ‘Gli antinfiammatori potrebbero rappresentare un fattore aggravante per il Covid 19’

“L’assunzione di farmaci antinfiammatori (Ibuprofene, Advil, Nurofen, Ibupradol,cortisone) potrebbe essere un fattore aggravante dell’infezione. Se hai la febbre, prendi il paracetamolo. Se stai già assumendo farmaci antinfiammatori o dubbio in merito, chiedi consiglio al medico” – così il Ministro della Sanità francese Oliver Véran.

Coronavirus, Véran: ‘In caso di febbre lieve meglio il paracetamolo’

Sulla stessa stregua il dottor Jacques Battistoni, presidente del sindacato MG France: “Non è consigliabile prescrivere fans per la gestione delle sindromi virali perché riducono discretamente la risposta del sistema immunitario del paziente e possono quindi talvolta creare complicazioni”. “In caso di febbre, prendi il paracetamolo” – ha riassunto il ministro della sanità Olivier Véran.

Tesi sostenuta anche dal professor Constantin per quanto concerne i sintomi lievi: “Non esiste alcun rischio con il paracetamolo, ad eccezione del fegato se viene consumato in caso di sovradosaggio”. 

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *