bardolino
Spostarsi da Bergamo aeroporto a Bardolino
3 Marzo 2020
esultanza Micai Instagram
Salernitana-Venezia 2-0, pagelle e highlights: finalmente Cerci, incubo Micai per i lagunari
3 Marzo 2020

Coronavirus: i morti salgono a 79, neonato ricoverato a Bergamo, chiuso reparto al Moscati di Avellino

ospedale Bergamo

C’è anche un neonato (e non una neonata come riferito in un primo momento) tra le persone ricoverate in rianimazione all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. “Nei primi giorni di vita ed è risultata positiva al tampone del coronavirus. E’ monitorata, ma non è non intubata” – ha riferito il direttore Iss  Silvio Brusaferro. La Protezione Civile, nella persona del commissario Angelo Borrelli, ha diffuso un nuovo bollettino medico sull’emergenza coronavirus in Italia: i casi positivi sul territorio italiano sono 2.263, con un incremento di 428 persone malate rispetto alla giornata di lunedì. I decessi sono 79 (+27), mentre i guariti sono 160 (+11).

Coronavirus, positivi due magistrati a Milano e un giornalista Rai

I tamponi effettuati sono stati oltre 25800. Positivo anche un giornalista Rai, trasferito all’ospedale Spallanzani. Nel corso di Pomeriggio 5 è stato riferito che un cittadino di Cologno Monzese, sede degli studi Mediaset, è risultato positivo al coronavirus. In isolamento a Milano due magistrati.

Avellino, Moscati: positiva al Covid 19, chiusa l’unità operativa di otorinolaringoiatria

Chiuso reparto al Moscati di Avellino. La Direzione Generale dell’Azienda Ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino ha ricevuto la scorsa notte comunicazione urgente dal Servizio Epidemiologia e Prevenzione (Sep) del Dipartimento di Prevenzione dell’Asl Avellino che una donna residente nella provincia di Napoli -risultata positiva al test del Covid-19 – processato nel pomeriggio di ieri presso il laboratorio dell’ospedale “Cotugno” di Napoli e per il quale si è in attesa di una conferma ufficiale dall’Istituto Superiore di Sanità – è transitata nei giorni scorsi all’interno della Città Ospedaliera. Immediatamente sono scattate le misure di sicurezza.

L’Unità Operativa di Otorinolaringoiatria, dove è transitata, è stata temporaneamente chiusa all’utenza, disponendo un blocco dei ricoveri e delle visite ambulatoriali per procedere a una sanificazione degli ambienti. La donna era passata anche per il pronto soccorso del Moscati di Avellino dove sono state messe in atto misure straordinarie di sanificazione e si sta procedendo a step per non compromettere l’attività del reparto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *