Katty Perry incinta
Katty Perry incinta, l’annuncio della fidanzata di Orlando Bloom nel nuovo video e su Instagram
5 Marzo 2020
vasco rossi coronavirus California
Vasco Rossi su Ig: ‘Pochi casi accertati in California? I tamponi costano 3200 dollari’
5 Marzo 2020

Il governatore della Regione Puglia ha chiesto che San Marco in Lamis, in provincia di Foggia, venga inserita tra le località in zona rossa. Richiesta che al momento non è stata accolta. Michele Emiliano teme che l’area rischi di diventare un nuovo pericoloso focolaio dopo che è emerso che un 75enne, deceduto il 27 febbraio, è risultato positivo al coronavirus dopo il funerale.

L’accusa di Emiliano: esequie autorizzate prima dell’esito sul tampone

Nel corso della conferenza stampa di ieri il governatore della Regione Puglia ha puntato l’indice contro il medico legale che ha autorizzato le esequie senza attendere l’esito del tampone effettuato sull’uomo che aveva prontamente avvertito il medico di base dopo essere rientrato da Cremona il 16 febbraio. L’uomo aveva riferito di avvertire spossatezza, inappetenza ed altri sintomi che riconducono al Covid 19.

Oltre al 75enne, positivi anche la moglie ed il medico di famiglia

L’uomo è deceduto in casa il 27 febbraio. Subito dopo il funerale è stato accertato che anche la moglie, il medico curante ed un’altra persona sono risultati positivi al coronavirus. Ma il timore è che il contagio sia più esteso e per tale motivo sono state richiamate circa 300 persone che hanno partecipato alle esequie. Per tutti si procederà secondo quanto disposto in misura di prevenzione. Fino a ieri in Puglia erano stati registrati 14 casi (compreso il 75enne deceduto).

In 300 al funerale: 70 sottoposte a sorveglianza sanitaria, l’inchiesta della Procura

Secondo quanto riferito dal sindaco di San Marco in Lamis, Michele Merla, l’Asl sta provvedendo a contattare le persone che hanno preso parte all’estremo saluto al 75enne. “A tutti stanno chiedendo contezza sulle loro condizioni di salute”. Sono circa 70 le persone che al momento sono sottoposte a sorveglianza sanitaria.

Nel frattempo la Procura di Foggia ha aperto un’inchiesta di “natura conoscitiva” su quanto accaduto senza indagati né ipotesi di reato come precisato dal procuratore Ludovico Vaccaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *