buon onomastico Giacomo
Buon onomastico Giacomo oggi: immagini di auguri da condividere sui social
25 Luglio 2021
morta Yara investita
Siena, Yara Gattavecchi non ce l’ha fatta: Montepulciano piange la 16enne investita dall’amica senza patente
25 Luglio 2021

Cuglieri in fiamme: residenti evacuati, fuga da Santu Lussurgiu: ‘È un disastro’, le testimonianze della notte infernale in Sardegna (VIDEO)

santu lussurgia

Inferno in Sardegna e notte di paura a Cuglieri, in provincia di Oristano, con un vasto incendio che si è propagato fino al centro abitato ed ha costretto i residenti ad abbandonare le abitazioni. In fiamme il campo sportivo. “Sono arrivate sino alla piazza centrale del paese, vicino al seminario ed alle poste” – ha testimoniato un abitante via social.

Dramma in provincia di Oristano: in 200 hanno lasciato Cuglieri e trascorso la notte a Sennariolo

Almeno in duecento sono stati evacuati e costretti a trascorrere la notte a Sennariolo ma la situazione è disastrosa con le fiamme che stanno provocando ingenti danni e che continuano ad avanzare pericolosamente. La situazione è fuori controllo anche a Scano Montiferru e Santu Lussurgiu dove il sindaco, Diego Loi, ha raccontato la drammaticità della situazione via Facebook. “Santu Lussurgiu, proteggici, è un disastro.  Serve il dispiegamento massimo di tutti i mezzi, per evitare danni irreparabili”. 

Disastro a Santu Lussurgiu: l’appello disperato del sindaco su Fb, paura a Scano Montiferru

Le fiamme hanno invaso il comune e provocato un black out dell’energia elettrica. Situazione allarmante anche a Sennariolo e Tresnuraghes. “Mi trovo a Santa Caterina con i bagagli pronti in caso di evacuazione. Parenti a Cuglieri hanno già lasciato le case. Vedo le fiamme verso nord. Fanno paura” – ha raccontato un utente su Twitter. “Qui stanotte non si dorme” – ha riferito un altro residente.

Nelle testimonianze il dramma che sta sconvolgendo la Sardegna nella notte tra il 24 e il 25 luglio. “Scrivo da una stanza di hotel di Oristano dopo essere stata evacuata da una struttura tra Cuglieri e Santa Caterina di Pittinurri. Ho visto l’inferno da molto vicino”. Il primo rogo scoppiato nel pomeriggio di sabato sul Montiferru, nell’Oristanese, con il vento impetuoso e il caldo che hanno spinto le fiamme fino alle abitazioni di Santu Lussurgiu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *