invermectin
‘Ivermectin uccide il Covid 19 in 48 ore’, lo studio dei ricercatori australiani
4 Aprile 2020
san vincenzo ferreri auguri
Buon onomastico Vincenzo oggi 5 aprile, immagini da condividere sui social
5 Aprile 2020

Domenica delle Palme senza la classica benedizione del ramoscello di ulivo per via delle misure per il contenimento dell’epidemia di Covid 19 – coronavirus?

I fedeli potranno assistere oggi 5 aprile alla Santa Messa in tv, su Rai 1, le reti Mediaset e Tv2000, su altre emittenti locali e in streaming anche sui social (Facebook). Per quanto concerne la benedizione del ramoscello di ulivo, pur non potendo partecipare direttamente alla celebrazione eucaristica, può avvenire seguendo le indicazioni della Cei.

Domenica delle Palme, una pianta verde per sostituire il ramoscello

Come riferito da Avvenire la Conferenza espiscolale ha messo a disposizione “per fare della propria casa un luogo di preghiera e di celebrazione”, il testo suggerisce l’utilizzo accanto a rametti d’ulivo (o di una pianta verde) di un crocifisso e di una lampada.

Lo schema prevede una introduzione, la recita di alcuni Salmi e poi la proclamazione del Vangelo di Matteo che parla dell’ingresso di Gesù a Gerusalemme. Al termine una preghiera a più voci e l’invocazione finale della «benedizione del Padre». Presente anche una meditazione da leggere dopo il Vangelo.

Liturgia in quarantena per la Domenica delle Palme

“Un membro della famiglia – si legge nelle pagine dedicate alla liturgia domestica nella domenica degli Ulivi – porta sul tavolo il vaso con i rami d’ulivo, di palma o di altre pianta verde. Colui che guida la celebrazione dice la seguente preghiera.

Dio onnipotente ed eterno,
attraverso un ramo di ulivo
hai annunciato a Noè e ai suoi figli
la tua misericordia e l’alleanza con ogni creatura,
e attraverso rami di alberi
hai voluto che tuo Figlio Gesù
fosse acclamato Messia,
Re di pace, umile e mite,
venuto per compiere l’alleanza definitiva:
guarda questa tua famiglia
che desidera accogliere con fede
il nostro Salvatore
e concedici di seguirlo fino alla croce
per essere partecipi della sua risurrezione.
Egli vive e regna nei secoli dei secoli.
Amen”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *