Morta Liliana De Curtis, la battaglia della figlia di Totò per il museo che non vedrà realizzato
3 Giugno 2022
Incidente ferroviario Garmisch-Partenkirchen: 4 morti e 60 feriti
3 Giugno 2022

Frecciarossa deragliato galleria Serenissima: ‘Le frenate, il fumo e la grande paura’

Alcune frenate, il fumo in galleria ed attimi di terrore. Tragedia sfiorata nel pomeriggio del 3 giugno con il treno ad dell’Alta Velocità 9311 che ha deragliato tra Prenestina e galleria Serenissima, a Roma.

Il treno ad Alta Velocità Torino-Napoli è deragliato nella galleria Serenissima

Secondo una prima ricostruzione la carrozza di coda è andata a sbattere contro l’ingresso in galleria dopo un lungo ondeggiamento intorno alle 14:25. Il treno era partito da Torino alle 8:50 e sarebbe dovuto arrivare a Napoli alle 15.03. L’incidente si è verificato subito dopo la sosta alla stazione Termini. Salvi e messi in sicurezza i 230 passeggeri che viaggiavano sul  Frecciarossa 9311.

“Il treno è entrato in galleria senza problemi. Poi, per motivi che andranno accertati, c’è stato probabilmente un ondeggiamento anomalo e il locomotore di coda è andato a sbattere contro l’ingresso della galleria della Serenissima” – ha riferito l’ispettore antincendio dei vigili del fuoco Pasquale Labate.

Illesi e messi in sicurezza i 230 passeggeri, gravi ritardi sulla circolazione ferroviaria

“Il treno ha avuto dei colpi di freno e poi fumo in carrozza. E’ saltata la luce e anche l’aria condizionata. Quando abbiamo visto il fumo pensavamo a qualcosa di molto grave” – hanno raccontato alcuni viaggiatori. I passeggeri che si trovavano sul treno sono stati fatti scendere e portati alla stazione Togliatti e da qui trasferiti alla stazioni Termini.

Disagi per la circolazione ferroviaria con ritardi fino a novanta minuti sulla linea ad Alta Velocità. Almeno otto, al momento, i treni instradati su linee alternative come rende noto la stessa Trenitalia sul suo sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.