Attacco chiesa Nigeria, 50 morti a Owo: ‘Assalto vile e satanico’
5 Giugno 2022
Video malore Massimo Giletti in diretta da Mosca, Myrta Merlino: ‘Che succede, aiutatelo’
6 Giugno 2022

Gambolò, 85enne sulla sedia a rotelle uccide il figlio della badante: l’ipotesi sul motivo della lite

Si sarebbe recato nell’abitazione dove la madre lavorava come badante per avere un confronto con l’anziano per il quale lavorava la donna a Gambolò, in provincia di Pavia.

Un uomo di 85 anni, malato e sulla sedia a rotelle, è in stato di fermo con l’accusa di omicidio per aver sparato e ucciso il figlio della collaboratrice domestica al termine di una discussione.

Il 43enne avrebbe chiesto un chiarimento con l’anziano per alcuni comportamenti nei confronti della madre

Sembra che all’origine del confronto ci siano alcuni comportamenti dell’anziano nei confronti della badante che avrebbe riferito di aver subito anche delle molestie dal datore di lavoro.

La discussione con la vittima, residente a Nicorvo, si è trasformata in tragedia quando l’85enne ha imbracciato il fucile, che deteneva regolarmente, ed ha esploso due colpi che non hanno dato scampo al 43enne.

Tragedia in provincia di Pavia, l’85enne ha ucciso il figlio della badante con due colpi di fucile

Sembra che la badante non abbia assistito alla sparatoria avvenuta intorno alle 18:30 di domenica 5 giugno nell’abitazione di via Cascina Nuova Litta a Gambolò (Pavia). Sul posto i carabinieri che hanno condotto l’anziano in caserma dove è stato sottoposto ad interrogatorio in stato di fermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.