Corriere trovato morto a Dartford nel suo furgone: il giallo dei turni massacranti per il Black Friday
25 Novembre 2022
Iran, trionfo sul Galles: dal coraggio per Masha Amini al tripudio in campo, Stramaccioni incontenibile
25 Novembre 2022

É tra le 21 ragazze in lizza per la corona di Miss Italia 2022. In concomitanza con la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, Giulia Gaia Cordaro ha raccontato la sua dolorosa esperienza con un post pubblicato sul profilo Instagram.

Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne: l’appello di Miss Piemonte

“Giulia stai tranquilla che in un mesetto risolviamo tutto, finiamo con un massaggio. Vai pure sul lettino e… togli maglietta e reggiseno”. Si apre così il video condiviso dalla 25enne di Borgaro, provincia di Torino, che ha conquistato la fascia di Miss Piemonte 2022. “Oggi non sono qua per raccontarvi i dettagli della violenza sessuale che ho subito nel 2021 ma per dirvi denunciate.

Purtroppo troppe donne non denunciano ma è importante farlo per giustizia perché è l’unico modo per impedire e limitare nuovi abusi di questa persona. Bisogna farlo per voi stesse e tutte le donne che non hanno avuto la forza di denunciare” – ha affermato Giulia Cordaro.

‘Giulia vai pure sul lettino e togli maglietta e reggiseno’

Anche io mi sono sentita sporca, sbagliata, colpevole ma grazie alla vicinanza della mia famiglia ed all’aiuto di un professionista ho capito che io ero la vittima. Non siamo sbagliate, non abbiamo dato il consenso a quella persona di toccare il nostro corpo e non abbiamo fatto intuire nulla. Il mio consiglio è di denunciare e di farvi aiutare da persone che vi sono vicine e che vi vogliono bene, appoggiatevi ad un professionista. Non rimanete chiuse in voi stesse, non rimanete in quel buco nero in cui siete cadute. Rialzatevi, siamo donne, siamo forti, rimaniamo unite e ce la faremo”.

Giulia Cordaro: ‘Non rimanete chiuse in voi stesse ma fatevi aiutare da chi vi vuole bene e da un professionista’

Giulia Cordaro ha spiegato che non è stato facile per lei aprirsi raccontando una cosa così personale. “Mi sono però ripromessa e ripetuta una cosa “quando questa storia si chiuderà, ne parlerò a tutti! Se con la mia esperienza posso aiutare anche solo una donna ad uscire dal quell’infernale buco nero dove anche io sono caduta, per me sarà una vittoria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *