scuola 25 novembre
Scuole chiuse in Campania, mamme vs De Luca 1-0: il Tar accoglie la richiesta dei genitori no Dad
10 Gennaio 2022
isola dei famosi
Isola dei Famosi, il cast dei 13 papabili concorrenti tra ex gieffini, cantanti e corteggiatori di Uomini e Donne
10 Gennaio 2022

Mava Chou morta suicida, la youtuber vittima di cyberstalking: ‘Ho visto la sua discesa agli inferi’

La youtuber Maeva Frossard , nota come Mava Chou, si è suicidata il 22 dicembre all’età di 32 anni, vittima di cyberstalking. Il suo canale YouTube contava oltre 200.000 iscritti.  Il compagno, il 33enne Romain, ha trovato il corpo senza vita di Maeva a casa. La giustizia ora deve esaminare il ruolo dell’ex marito. È stata aperta un’indagine per “istigazione a al suicidio”.  Il suo ultimo video lo aveva postato il 15 dicembre scorso mentre l’ultimo scatto condiviso su Instagram risale al 18 dicembre. “Ho visto la sua discesa agli inferi”.  

Il corpo privo di vita ritrovato dal partner, il rapporto conflittuale con l’ex marito e le pesanti accuse sul web

Secondo il partner nell’autunno del 2020 Mava Chou aveva già tentativo di suicidio. “Mi aveva spiegato che il suo ex marito usava i suoi video per pesantissimi attacchi per i quali aveva sporto denuncia per molestie. Aveva persino scritto una raccomandata al pubblico ministero sperando che fossero presi provvedimenti immediati. Ma questo aiuto non è mai arrivato dal sistema giudiziario”. 32 anni, 4 figli e un difficile divorzio alle spalle, quello con Adrien Czajczynski, con il quale aveva aperto il canale YouTube nel 2015. Unboxing, ricette, acquisti, scherzi: una narrazione semplice che aveva appassionato fin da subito migliaia di utenti.  

‘Maeva aveva già tentato il suicidio’, era madre di quattro figli

Gravissime le accuse che erano state mosse dall’ex di Mava Chou con la situazione che si era ulteriormente aggravata per le pesantissime accuse degli haters che l’avevano accusata di essere una madre violenta e che i bambini avevano accesso a film porno sul suo computer. “La parte peggiore è stata il giorno in cui ho pubblicato un video educativo. Stavo mostrando come stavo con i miei figli. 

Ho ricevuto una marea di critiche, centinaia di commenti in cui mi è stato detto che era importante non dire mai di no a tuo figlio, lasciarlo vestire da solo, anche se non era un grosso problema.” – aveva raccontato poco tempo fa Maeva Frossard.

Mava Chou

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *