Barbara D'Urso
Barbara d’Urso ricorda l’amico Stefano D’Orazio e piange a dirotto a Domenica Live (VIDEO)
8 Novembre 2020
Angela Favolosa Cubista
Uomini e Donne, Angela Favolosa Cubista contro Maria De Filippi: ‘Mi ha buttata’ (VIDEO)
8 Novembre 2020

Martina Luoni, il calvario della 26enne malata di cancro: ‘Operazione rinviata per il Covid, ospedali al collasso’, il Pascale raccoglie l’appello (VIDEO)

Martina Luoni cancro

“Sono Martina, ho 26 anni e tre anni fa mi è stato diagnosticato un cancro al colon. Ho realizzato questo Igtv per denunciare la situazione negli ospedali della Lombardia”. Martina Luoni ha deciso di raccontare via Instagram il suo calvario da malata oncologica che si è vista rinviare un’importante operazione per l’emergenza coronavirus.

Martina Luoni su Ig: ‘Tre anni fa mi era stato diagnosticato un cancro al colon, sono guarita poi è iniziato il calvario’

La giovane ha spiegato che dopo cure e diversi interventi era stata dichiarata guarita ma l’incubo si è nuovamente materializzato nel dicembre del 2019. “La malattia è tornata ed è iniziato il calvario ma poi in primavera è scattata l’emergenza per il Covid con diversi ospedali che non l’hanno neanche presa in cura” – spiega Martina che aggiunge che quando ha avuto l’opportunità di fare le terapie previste doveva recarsi da sola in ospedale per rispettare il protocollo.

Inoltre prima di iniziare la chemioterapia aveva deciso di far conservare gli ovuli. “L’ho fatto perché non sapevo come sarebbe evoluta la mia situazione. Era tutto pronto ma due ore prima della visita mi hanno chiamato per dirmi che gli ambulatori erano tutti chiusi per via della pandemia”.

L’odissea tra gli ospedali e l’opportunità di un intervento salvavita: ‘Mi hanno chiamato e riferito che gli interventi erano sospesi’

Da successivi accertamenti emerge la possibilità di sottoporsi ad un intervento salvavita. “Ero già pronta per il ricovero ma due giorni mi hanno telefonato per dirmi che l’attività chirurgica era sospesa” – ha aggiunto Martina Luoni che ha rivolto un appello alle istituzioni sottolineando che bloccare l’attività chirurgica non è la scelta giusta. “Si crea pericolo per le persone che ce la stanno mettendo tutta”.

L’appello: ‘Quando dite che il Covid è solo un’influenza dovete pensare a chi potrebbe avere bisogno di cure’

Da qui la 26enne ha rivolto un appello ai follower a prendere sul serio il Covid 19. “Quando dite che questa è un’influenza e ‘tanto io sono giovane’ dovete invece pensare a vostra sorella, a vostra mamma, vostro nonno. Le vostre famiglie – io non ve lo auguro – potrebbero aver bisogno di cure mediche, anche non per il Covid.

Ma, ragazzi, le cure ci vengono tolte” – ha chiosato Martina Luoni che ha invitato tutti ad indossare le mascherine ed mantenere il distanziamento sociale. “Vi assicuro che gli ospedali – e ne giro tanti – sono al collasso”.

Il Pascale raccoglie l’appello, Martina ringrazia l’Istituto e De Luca

Appello che non è rimasto inascoltato visto che l‘Istituto Nazionale Tumori “Fondazione G. Pascale” attraverso il direttore generale Alberto Bianchi. “Martina può venire a curarsi a Napoli” – è stato annunciato sulla pagina Instagram dell’istituto. Martina ha ringraziato sua l’Istituto partenopeo che Vincenzo De Luca, governatore della Campania, per la disponibilità ma ha altresì sottolineato la piena fiducia nei suoi medici. “Stiamo aspettando l’ok per la fattibilità dell’intervento”.

Visualizza questo post su Instagram

Buona sera a tutti! Con questo video racconto per chi non mi conoscesse in breve la mia storia ma non solo… questo video è una DENUNCIA sulla situazione sanitaria in Lombardia. Io come tante altre persone malate oncologiche stiamo vivendo un periodo molto difficoltoso come se non bastasse la nostra patologia ora dobbiamo anche combattere contro una pandemia globale che fa CHIUDERE ambulatori e saltare visite. Ecco, con questo video vorrei riuscire a dare voce a chi come me si trova ogni giorno a combattere per la propria vita e non si può permettere di essere rimandato perchè il sistema sanitario è al collasso e le attività CHIRURGICHE NON possono essere sospese! Facciamo arrivare questo messaggio lontano grazie al potere della condivisione, aiutatemi a condividere il video e tagghiamo anche nei commenti chi potrebbe aiutarci a far arrivare questo grido lontano!

Un post condiviso da Martina Luoni (@marty_luoni) in data:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *