Stefano Coletti
Elisabetta Gregoraci smentisce Coletti: ‘Sto ancora cercando l’amore’, il pilota pubblica un post su Ig
18 Maggio 2021
Immobile: ‘Cairo mi ha diffamato, ha detto che ho giocato l’andata col Covid’, il patron del Toro: ‘Ho capito chi è’
19 Maggio 2021

Napoli, Gianluca Coppola è morto dopo 50 giorni di agonia: fu ferito a Casoria dall’ex della fidanzata

Gianluca Coppola

È morto al Cardarelli di Napoli dopo 50 giorni di agonia. Il 27enne Gianluca Coppola era rimasto gravemente ferito lo scorso 8 aprile quando era stato raggiunto da tre colpi di arma da fuoco fatti esplodere dall’ex della fidanzata in via Europa a Casoria. Pochi istanti prima i due avevano litigato pesantemente in un bar.

Le condizioni del 27enne si sono aggravate a causa di un’infezione polmonare

Nel giro di pochi minuti Antonio Felli era riuscito a procurarsi l’arma con la quale ha ferito Gianluca Coppola che fu trasportato in ospedale in condizioni gravissime. Le sue condizioni sono peggiorate negli ultimi giorni con il giovane che è deceduto a causa di un’infezione polmonare.

Antonio Felli lo ferì con tre colpi d’arma da fuoco dopo la lite furibonda in un bar

Gli inquirenti sono riusciti a risalire all’aggressore attraverso le videocamere di sorveglianze con il fermo di Felli che è avvenuto diversi giorni dopo l’agguato. Il 31enne è detenuto al carcere di Poggioreale ed ora dovrà risponde di omicidio volontario. Secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine Antonio Felli non aveva mai accettato la relazione della sua ex con Gianluca Coppola che durava da 10 anni.

Dopo la zuffa davanti al bar, l’uomo è riuscito a recuperare una pistola e si è recato davanti all’abitazione della vittima che era in compagnia del papà (Roberto). Sei i colpi esplosi con tre proiettili che hanno raggiunto il ventisettenne alla schiena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *