Mattia Barbon
Rovigo, incidente in moto sulla strada per Porto Levante: muore il 26enne Mattia Barbon
17 Agosto 2021
buon onomastico Elena
Buon onomastico Elena oggi 18 agosto, immagini di auguri da condividere sui social
18 Agosto 2021

Muore a 24 anni pallanuotista dopo essere stato colpito da una civetta: Ariano del Polesine in lutto per Nico Duò

Nico Duò

Ha perso l’equilibrio mentre era alla guida della sua moto ed è morto dopo che una civetta aveva accidentalmente colpito il suo casco. Un decesso assurdo quella di Nico Duò, 24 anni di Ariano del Polesine e che ha lasciato increduli parenti ed amici del pallanuotista. Il giovane era uno sportivo e giocava nel ruolo di centroboa nella società Padova Nuoto.

Il centro boa della Padova Nuoto colpito sul casco mentre era bordo della sua moto in via Linea

“Non ci sono parole per commentare una tragedia simile, solo una profonda tristezza. La Pallanuoto Padova nuoto è vicina ai familiari e agli amici di Nico in questo momento di dolore” – ha scritto stamani su Facebook la società sportiva veneta, pubblicando una foto di gruppo degli atleti. L‘incidente si è verificato intorno alle 20:30 lunedì 16 agosto in via Linea ad Ariano, in provincia di Rovigo. Secondo quanto riferito dai media locali i soccorsi lo avrebbero trovato a circa 100 metri dal veicolo. Per le ferite riportate il 24enne è morto dopo essere stato portato d’urgenza in ospedale.

Il ricordo della Pallanuoto Padova e dell’Adria Nuoto

Sul posto i carabinieri che avrebbero appurato che Nico Duò avrebbe perso il controllo della sua Ducati dopo essere stato colpito da una civetta sul casco. “Nico era sempre cresciuto in Adria Nuoto, che due stagioni fa ha dismesso la squadra, e quindi lui e altri due compagni li avevamo presi noi a giocare. Era riservato ma simpatico, parte attiva del gruppo, ben inserito. Gli volevamo bene” – ha riferito l’allenatore Andrea Longhin. Sotto choc i genitori,  papà Gabriele e mamma Romina, che hanno perso in un incredibile incidente l’unico figlio”.

Nico Diò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *