estate
Buona estate 2021, immagini da condividere su social e WhatsApp oggi 21 giugno
21 Giugno 2021
Piera Maggio
Denise Pipitone, Piera Maggio diffida Quarto Grado e si scaglia contro Nuzzi: ‘Non trattate più il caso’
21 Giugno 2021

Salò, Umberto e Greta travolti e uccisi sul Garda: i due turisti tedeschi sarebbero stati visti a tavola dopo l’incidente

Greta e Umberto

Si sarebbero seduti a tavola in un locale di Salò poco dopo l’incidente sulle sponde bresciane del Lago di Garda che ha provocato la morte della 25enne Greta Nedrotti, di Toscolano Maderno, e di Umberto Garzarella, 37 anni di Salò. I due turisti tedeschi, indagati per omicidio colposo e omissione di soccorso, sono stati rintracciati in hotel dopo che carabinieri e guardia costiera hanno rinvenuto nella parte inferiore del potente motoscafo Riva sul quale viaggiavano pezzi di legno del gozzo di Garzarella.

Il tragico impatto tra il gozzo e il motoscafo dei turisti nella serata di sabato

L’incidente si è verificato intorno alle 23:00 con Umberto che, dopo aver assistito alle celebrazioni del centenario del Circuito del Garda, aveva deciso di riportare l’imbarcazione nel rimessaggio sull’altra sponda del golfo. A bordo con lui la studentessa universitaria in Economia con la quale aveva una relazione. Rientro che si è interrotto bruscamente nello specchio d’acqua tra Salò e San Felice quando sono stati travolti dal potente motoscafo che ha distrutto il gozzo.

Umberto Garzarella è morto sul colpo, il corpo di Greta Nedrotti ritrovato a cento metri di profondità

Umberto Garzarella, titolare di un’ azienda di manutenzione caldaie del gruppo Immergas, è deceduto sul colpo mentre Greta Nedrotti è finita in acqua ed è annegata. È stata ritrotava nel pomeriggio di domenica 20 giugno a circa cento metri di profondità, nello specchio d’ acqua che si affaccia sulle rive di Portese. Secondo quanto riferito dal Corriere della Serai due turisti tedeschi sono stati poco collaborativi ed hanno riferito che non si sarebbero resi conto dell’accaduto perché era buio.

I turisti tedeschi indagati per omicidio colposo: ‘Era buio, non abbiamo visto nulla’

Tesi ritenuta poco credibile dagli inquirenti con la Procura che ha disposto le analisi del sangue per comprendere se avessero bevuto prima di mettersi al timone. Inoltre si cercherà di verificare a quale velocità viaggiasse il motoscafo che ha travolto l’imbarcazione di Garzarella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *