dal greco serino
SuperEnalotto, la Dea Bendata bacia Serino: 5 da oltre 44 mila euro
1 Giugno 2020
ripresa serie B
Serie A: nuovo calendario, orari e tv fino alla 16ª giornata di ritorno
1 Giugno 2020

Figlio da minore, condannata la prof di Prato, la madre del 15enne: ‘Non lo sento mio nipote’

tribunale prato

Condannata a sei anni e sei mesi dai giudici del tribunale di Prato per aver intrattenuto una relazione con un minore dal quale ha avuto un figlio che ora ha due anni. Primo verdetto per la vicenda dell’insegnante che ha avuto rapporti con l’adolescente al quale impartiva lezione di inglese.

La decisione del giudice di Prato

La trentatreenne è stata condannata dal giudice Daniela Migliorati anche per aver usato il neonato come strumento di ricatto (aveva anche minacciato di togliersi la vita) nei confronti del ragazzino che aveva manifestato l’intenzione di allontanarsi dalla donna che, secondo la ricostruzione degli inquirenti, avrebbe iniziato il ‘flirt’ quando lo studente aveva 13 anni.

Circostanza più volte negata dall’insegnante, accusati di atti sessuali su minore e violenza sessuale per induzione su minore. Non è stata disposta la misura cautelare in carcere per la professoressa che potrà occuparsi così dei due bambini ed ha già annunciato ricorso in appello.

Condannato anche il marito per alterazione di stato civile

I pm, Lorenzo Gestri e Lorenzo Boscagli, avevano chiesto la condanna a 7 anni di reclusione. Condannato anche il marito della trentatreenne a un anno e otto mesi per alterazione dello stato civile per essersi attribuito la paternità del neonato.

‘Questa donna ha rovinato mio figlio, non si è vergognata di nulla’

“La giustizia ha fatto il suo corso e la sentenza è questa, ma per noi non finisce qui. Questa donna ha rovinato mio figlio e per noi sarà ancora lunga anche se per noi si è chiusa una parentesi ma bisogna andare avanti” – ha dichiarato la madre del minore in lacrime a La Vita in diretta:

“Questa donna non si è vergognata di niente e non l’ha fatto neanche in aula di tribunale sostenendo che la verità era un’altra ma la verità è quella che è venuta fuori. Non potrà mai avere una buona reputazione come madre, i bambini non si toccano”.

La madre dell’adolescente: ‘Non mi ha mai chiesto del bambino’

La madre dell’adolescente si è soffermata anche sul bimbo nato dalla relazione con il figlio. “Non mi ha mai chiesto del bambino ed una volta nel parlare mi disse che quel figlio non era suo”.

La donna non ha nascosto di avere sentimenti contrastanti nei confronti del piccolo. “Al momento non lo sento neanche mio nipote geneticamente perché frutto di un rapporto non voluto” – ha chiosato la madre del ragazzino che ora ha 15 anni.

0 Comments

  1. Lux ha detto:

    Degenerazione pura follia,ma non bisogna vedere il male ma la malattia,freud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *