whatsapp truffa san valentino
WhatsApp, allarme ‘virus di San Valentino’: cos’è e i rischi che si corrono
13 Febbraio 2020
piccoli robot
I vantaggi dei robot industriali piccoli
13 Febbraio 2020

Negli ultimi anni ha preso piede il commercio on-line, le nuove tecnologie e l’evoluzione della rete hanno reso possibile attraverso gli e-commerce l’apertura di negozio on-line, chiunque decida di praticare questo tipo di commercio solo attraverso il web può fare una fortuna; questo mercato avendo un successo globale ed essendo un comparto di vendita in grande espansione può essere l’idea vincente, ovvero diventare proprietario di un e-commerce. Attenzione però perché non è semplicissimo, ci sono molte cose da sapere e molte cose da fare, innanzitutto bisogna trovare la soluzione perfetta per la propria attività, il primo passo è scegliere una piattaforma di e-commerce tra le migliori, e che comunque abbracci in maniera ottimale il nostro modo di concepire il commercio e il nostro progetto lavorativo.

L’anima del commercio oggi è l’e-commerce

Le soluzioni in merito agli e-commerce a disposizione sono molte, ma per poter scegliere l’e-commerce migliore è d’obbligo valutare i vari aspetti gestionali della stessa piattaforma, come ad esempio l’inventario, la scelta dei carrelli, le integrazioni sui social, la sicurezza nelle operazioni di compravendita, la qualità dei contenuti, che devono essere in linea con le più evolute strategie di marketing, oltre ai prezzi e la facilità di utilizzo da parte della clientela; per valutare da vicino come deve essere un e-commerce performante, di ultima generazione, di alto profilo cerchiamo di valutare e di effettuare un confronto tra due colossi molto noti dei negozi on-line, stiamo parlando di Shopify vs WooCommerce due strumenti molto popolari e utilizzati moltissimo da una gran numero di utenti quindi facciamo un confronto e decidiamo quale dei due e-commerce è il più adatto per aprire un negozio nostro.

Shopify all-in-one

Abbiamo deciso di buttarci nel commercio on-line; allora ricordiamoci che Shopify è uno strumento che possiamo definire all-in-one, praticamente consente di creare e gestire ogni singola parte del tuo negozio on-line, non serve una grande esperienza ne una grande capacità di progettazione e sviluppo di pagine web, Shopify attualmente si può fregiare del titolo di “unicità” poiché è diventato uno dei più grandi nomi dello spazio e-commerce, i servizi di questa piattaforma si orientano principalmente verso quelle persone che si approcciano per la prima volta alla realtà del commercio on-line, ovvero i principianti; permettendo loro di creare negozi belli e funzionali, attraverso gli strumenti forniti dalla piattaforma. Recenti statistiche fanno rilevare che i proprietari di questi negozi hanno avuto molto successo fin da subito, usando Shopify, le sue funzionalità sono svariate, tutte interessanti e utili: dalla progettazione che comprende più di 100 temi differenti, tra i quali scegliere quello che più ci piace, da notare che buona parte di questi temi oltretutto sono gratuiti, a tutti i passaggi tecnici.

Apri il tuo negozio online e comincia a guadagnare

In pratica aprire un negozio sulla piattaforma di Shopify è possibile anche con un budget molto ristretto, un altro vantaggio di questa piattaforma sono i prezzi veramente semplici, e ben spiegati. Il modello è molto convenzionale e molto intuitivo chi si approccia e fa uso della già citata piattaforma di e-commerce resta comunque soddisfatto. Anche perché questo Brand offre variazioni di base e il pagamento mensile comprende l’utilizzo e la funzionalità di tutti gli strumenti offerti; il piano iniziale per avviare il negozio si chiama Basic Shopify e consente un guadagno quasi immediato; questo piano di base comprende due account, spazio di archiviazione illimitato, certificato ssl gratuito. I costi da versare mensilmente sono contenuti non si arriva nemmeno ai €100 mensili, quindi una piattaforma anche conveniente con un supporto valido e di qualità, un’assistenza clienti di alto livello e questo è molto positivo. Poiché se si ha necessità di contattare l’assistenza non si dovranno aspettare molti giorni, il personale è molto attivo e risponde in breve.

Woocommerce il negozio di WordPress

Ora che abbiamo fatto un quadro globale di Shopify, valutiamo invece un e.commerce differente, si tratta di un plugin di WordPress che trasforma il sito in un negozio di e-commerce velocemente; praticamente chi è già proprietario di un blog WordPress lo può utilizzare per trasformarlo in negozio on-line, bisogna porre attenzione semplicemente al tema che se non adatto può andare in conflitto con quelli offerte della piattaforma. Molto meglio utilizzare solo temi supportati, in questo caso è suggerito installare Woocommerce della piattaforma WordPress dove abbiamo appoggiato il nostro sito, o il nostro blog. E’ sufficiente aggiungere un plugin e il sito si trasforma automaticamente in negozio on-line. Offre ovviamente un pacchetto standard con progettazione, temi gratuiti, e di prassi le funzionalità più comuni.

Le differenze

Le varie funzionalità a differenza di Shopify, possono essere a pagamento, cioè alcune cose vanno pagate a parte, altre rientrano nel canone mensile. Tutto sommato una buona piattaforma anche questa, che però finora non ha avuto lo stesso successo di Shopify, alcune delle caratteristiche principali di Woocommerce sono: l’estrema adattabilità alla vendita; ovvero si possono vendere prodotti digitali, prodotti fisici e persino prodotti di software, varie applicazioni software molto interessanti.

Altro pregio è l’adeguamento delle tariffe di spedizione in base ai prodotti, o alle categorie accetta pagamenti di vario genere: da PayPal a Stripe; tutti con integrazioni aggiuntive e capacità di gestire lo stock di prodotti esistenti all’interno del sito; la facilità d’uso E UN interessante supporto alla clientela, Più l’ integrazione di varie estensioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *