Auguri Priscilla
Buon onomastico Priscilla oggi 8 luglio: immagini di auguri da inviare via social
8 Luglio 2020
Ervina e Preafina
Gemelle siamesi separate a Roma, l’intervento sensazionale al Bambino Gesù
8 Luglio 2020

Ritrovato morto il 35enne Simone Draghetti, dalla scomparsa all’appello a Chi l’ha visto

simone draghetti

Era scomparso lo scorso 3 giugno 2020 e del suo caso si era occupata anche la trasmissione Chi l’ha visto. Come riferito da Roma Today Simone Draghetti è stato ritrovato morto lungo una strada secondaria di Guidonia Montecelio.

Le speranza della famiglia di ritrovare il trentacinquenne di Villalba ancora in vita si sono dissolte nella mattinata lunedì 6 luglio quando il proprietario di un terreno si è trovato di fronte al corpo dell’uomo in avanzato stato di decomposizione impiccato ad un albero.

Simone Draghetti, la tragica scoperta del proprietario di un terreno a Guidonia Montecelio

Immediatamente sono state allertate le forze dell’ordine che hanno subito collegato il tragico ritrovamento alla scomparsa di Draghetti. Ipotesi che è diventata triste realtà con il riconoscimento dei familiari attraverso un tatuaggio dell’operaio che lavorava in una cava travertino in via Pantano, una strada che collega Villalba a Villanova.

L’uomo si era regolarmente recato a lavoro la mattina del 3 giugno ma poi aveva fatto perdere le sue tracce durante la pausa pranzo, tra le 13 e le 14, quando era stato visto oltrepassare il cancello della cava invece di entrare in sala mensa.

L’operaio lavorava in una cava travertino, il 3 giugno la scomparsa durante la pausa pranzo

I colleghi aveva provato a rintracciarlo ma non aveva portato con sé il telefono personale (rimasto nell’armadietto) mentre l’utenza che utilizzava per il lavoro risultava irraggiungibile. Da quel momento è iniziato l’incubo della moglie del trentacinquenne che ha immediatamente allertato gli agenti del commissariato di Tivoli per denunciare la scomparsa.

Simone Draghetti, il disperato appello a Chi l’ha visto prima del tragico ritrovamento

Successivamente la vicenda è stata ricostruita nel corso della trasmissione Chi l’ha visto con i parenti che fino all’ultimo hanno sperato di poter riabbracciare Simone Draghetti.

Auspicio che è stato spazzato via da una drammatica telefonata che annunciava il drammatico ritrovamento. Incredulità e costernazione a Villalba di Guidonia ed in tutto il comprensorio dove la famiglia dell’operaio era molto conosciuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *