Manuel Vallicella, la data dei funerali e il commovente omaggio di Uomini e Donne in puntata (VIDEO)
22 Settembre 2022
Formigine, dimentica le chiavi di casa mentre si reca dal papà morto: prova ad arrampicarsi e muore
22 Settembre 2022

Terremoto Ascoli 22 settembre, scosse di magnitudo 4.1 e 3.6 e sciame sismico: scuole evacuate

Ancora paura e apprensione nelle Marche a sette giorni dalla terribile alluvione che ha devastato l’anconetano. Una serie di scosse di terremoto hanno interessato la provincia di Ascoli Piceno giovedì 22 settembre, la più forte, di magnitudo 4.1, è stata registrata dall’Ingv alle 12:24 con epicentro localizzato a 4 chilometri da Folignano e ad una profondità di 24 chilometri.

A 4 chilometri da Folignano l’epicentro del sisma di magnitudo 4.1, trema la terra anche a Civitella

A distanza di un minuto la seconda scossa di magnitudo 3.6 sempre con epicentro il comune in provincia di Ascoli Piceno. In mezz’ora sono state rilevate 5 scosse di assestamento tra magnitudo 2 e magnitudo 2.5 con epicentro Folignano e Civitella del Tronto (in provincia di Teramo), al confine tra Marche e Abruzzo. La prima scossa è stata avvertita distintamente da diversi residenti. “Non c’è pace per noi, sentita molto forte”.

Interrotta a scopo precauzionale la linea ferroviaria Ascoli Piceno – San Benedetto del Tronto

Le scuole sono state immediatamente evacuate. Nelle prossime ore, come riferito dal sindaco di Ascoli, Fioravanti, saranno effettuati dei sopralluoghi a scopo precauzionale. Interrotta la linea ferroviaria Ascoli – San Benedetto del Tronto per verificare eventuali danni sulla strada ferrata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.