Formigine, dimentica le chiavi di casa mentre si reca dal papà morto: prova ad arrampicarsi e muore
22 Settembre 2022
Disfunzione erettile: come affrontare questo problema di salute
22 Settembre 2022

Terremoto Genova 22 settembre di magnitudo 4.1: paura, interruzioni e disagi, la testimonianza di Bassetti

Un terremoto di magnitudo 4.1 si è verificato vicino a Genova, in Liguria, intorno alle 15:40 del 22 settembre. L’epicentro è stato localizzato a Bargaglia, ad 11 km a est-nordest di Genova.

Epicentro localizzato a Bargaglia, la tratta Genova-Tortona-Savona-Alessandra interrotta per diverse ore

Il sisma si è verificato a una profondità di circa 10 km ed è stato avvertito da numerosi residenti come testimoniato sui social.  Non ci sono state segnalazioni di danni o vittime a seguito del terremoto. La tratta Genova – Tortona/Savona/Alessandria è stata interrotta per verifiche sulla linea ferroviaria con rallentamenti, variazioni e cancellazioni. La circolazione è stata ripristinata intorno alle 20. Per i genovesi è stato un pomeriggio di paura come riferito anche dal virologo Matteo Bassetti che su Instagram ha riferito di aver vissuto degli istanti terribili.

Matteo Bassetti: ‘Una sensazione terribile, tremava tutto attorno a me’

“Una sensazione terribile che non avevo mai provato prima. 4-5 secondi in cui tutto tremava intorno a me, quasi come fosse una raffica improvvisa di vento fortissimo, un boato, che fa muovere tutto intorno a te. Ti senti inerme, il tempo sembra fermarsi, i suoni diventano miti e speri solo che finisca presto e non faccia danni a cose e persone. Questo è quello che ho provato oggi alle 15,39. La Natura comanda e per questo va rispettata” – ha sottolineato l’infettivologo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.