La Padula
La Padula giocherà le qualificazioni per il mondiale del Qatar: ha detto sì al Perù
26 Ottobre 2020
mara carfagna
Mara Carfagna è diventata mamma di Vittoria
27 Ottobre 2020

Torino, vandali tra i manifestanti: vetrine in frantumi e negozi saccheggiati, 10 fermi e 3 feriti

scontri Torino manifestanti

Tre feriti e dieci fermi sono il bilancio provvisorio degli scontri a Torino tra manifestanti e forze dell’ordine. In particolare la tensione è salita alle stelle in Piazza Castello si è svolta una delle iniziative di protesta partita dai social con l’invito a ribellarsi alle nuove misure disposte dal Governo per il contenimento della pandemia da Covid 19 e per il coprifuoco deliberato dalla Regione Piemonte.

Scontri in Piazza Castello dopo il tam tam social

Nel gruppo di circa 500 persone radunatesi per esprimere il proprio malcotento anche ultras della Juventus e del Torino. Dopo pochi istanti una parte dei manifestanti ha iniziato a lanciare bottiglie e fumogeni contro la polizia schieratasi davanti alla Regione Piemonte. Con il trascorrere dei minuti la situazione è degenerata con alcuni facinorosi che hanno lanciato bombe carte contro le forze dell’ordine che hanno risposto con cariche e lacrimogeni.

Inferno in via Roma, le immagini dell’assalto al negozio Gucci fanno il giro del web

Via Roma è diventata un inferno con cestini rovesciati e dati alle fiamme, monopattini distrutti, atti vandalici con numerosi vetrine delle attività commerciali danneggiate. Il video del negozio di Gucci vandalizzato e saccheggiato ha fatto il giro del web. Da rilevare che un gruppo di teppisti è riuscita anche ad entrare in un’attività commerciale dopo aver sfondata una vetrina. Parte della refurtiva è stata ritrovata in due borsoni che portavano con sé due nordafricani bloccati dalle volanti.

Ferito fotoreporter, tra i fermati ultras della Juventus e del Torino

Un fotoreporter è stato colpito da una bottiglia ed è stato trasportato dagli operatori del 118 al pronto soccorso. Feriti anche due agenti della polizia che hanno fermate 10 persone (con precedenti) tra le quali ultras del Torino e ella Juventus. Resistenza a pubblico ufficiale, travisamento e danno di oggetti i reati contestati. Al vaglio della Digos la posizione per l’ipotesi di devastazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *