razzismo
Non solo Balotelli, l’Aurora Desio denuncia: ‘Bambino di 10 anni chiamato nero di me… da una mamma’
4 Novembre 2019
scossa terremoto Salerno
Scossa di terremoto Salerno, sisma di magnitudo 3.4: numerose segnalazioni e paura
5 Novembre 2019

Tragedia in provincia di Alessandria nel cuore della notte. Due vigili del fuoco hanno perso la vita oggi, 5 novembre, intorno alle 2, è crollata una cascina a Quargnento in seguito a forti due esplosioni come riferito da Radio Gold. Un altro pompiere, inizialmente dato per disperso, è sato ritrovato morto dopo diverse ore. Le vittime sono Matteo Gastaldo, 46 anni, Marco Triches 38 anni e Antonio Candido, 32 anni. Nel crollo parziale della cascina sono rimasti feriti un carabiniere e due vigili del fuoco (ha riportato una ferita ad una gamba) che non risulterebbero in pericolo di vita. La cascina era disabitata ma all’interno erano presenti diverse bombole. Gli inquirenti non escludono l’ipotesi dolosa alla base della prima esplosione. Stando alle prime ricostruzione il primo scoppio è avvenuto intorno alla mezzanotte mentre il secondo verso le 2.

I tre vigili deceduti nell’esplosione a Quaragnento

Tragedia Quaragnento, due esplosioni nell’arco di due ore

Secondo le segnalazioni alcuni utenti le forti esplosioni svegliato numerosi residenti del comune nella piana di Alessandria. In un primo momento in molti hanno pensato ad una scossa di terremoto. Da Fubine a Solero lo scoppio si è sentito indistintamente. Da rilevare che hanno raggiunto anche il luogo della tragedia anche il Comandante dei Carabinieri, Michele Angelo Lorusso, e il comandante dei Vigili del Fuoco Roberto Marchioni. Quartagnento è un comune al confine Nord occidentale con le colline del Monferrato casalese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *