raab
Coronavirus, il Regno Unito è il Paese europeo con più vittime: il dato choc
5 Maggio 2020
Sofia Siena Meloni
Sofia Siena senza limiti: ‘Il mio sogno proibito è Giorgia Meloni’
5 Maggio 2020

Valeria Curtis, dall’omaggio a Totò alla carbonara: i segreti dell’audace star

Valeria Curtis instagram

Valeria Curtis è una trasgressiva star italiana nata a Napoli trentadue anni fa nella città. Legata da sempre alle sue origini e lo pseudonimo Curtis è un omaggio al principe della risata: l’immortale Totó. Ha iniziato la sua carriera a diciotto anni come sexy star prima di essere notata dal famoso regista Andy Casanova che le propone di entrare a far parte del suo team dopo averla vista esibirsi in un locale notturno.

Valeria Curtis, lo pseudonimo in onore del principe della risata

“Ho accettato la proposta di Casanova come sfida, volevo vedere fino a quanto potevo spingermi oltre il già visto e sperimentare cose nuove nel campo della sessualità. Poi non mi nascondo certo dietro un dito: l’ho fatto anche per un discorso economico. Sono andata via prestissimo di casa e mi sono sempre arrangiata, ho sempre tenuto molto alla mia indipendenza”.

Dai primi spettacoli all’esordio sul set con Casanova: ‘Sono sempre stata indipendente’

La giovane attrice a luci rosse si è soffermata sulla sua intimità sottolineando che fin da adolescente provava attrazione per le ragazze. “Con l’andare del tempo e con l’esperienza acquisita sono maturata e diventata bisessuale. Diciamo che le mie labbra sono attratte sia dall’intimità maschile che da quella femminile ed in tal senso ho ricevuto sempre tanti complimenti”.

Valeria Curtis: ‘Sono subito stata attratta dalle donne, poi ho scoperto anche gli uomini’

Con un pizzico di ironia Valeria associa le sue passioni piccanti a quella per la buona cucina sottolineando la sua abilità ai fornelli. “Cucino un’ottima pasta alla carbonara” – ha precisato la Curtis prima di invitare le donne a soddisfare le fantasie del partner non disdegnando digressioni sul tema con particolare riferimento al lato B. “Lasciatevi andare, se trovate l’uomo giusto sarà un mix di piacevoli emozioni”.

L’abilità ai fornelli della star del piacere

In questi anni di attività non sono mancate le proposte particolari. “Poco tempo fa due fratelli bisessuali mi hanno proposto di girare un video in cui io dovevo fingere di essere la loro mamma e loro dovevano eseguire ciò che io gli ordinavo di fare, si sarebbero divertiti essendo obbedienti ai comandi della mamma cattiva”.

Valeria Curtis: ‘Una volta due fratelli mi chiesero… ‘

L’affascinante e trasgressiva Valeria non lavora come accompagnatrice e non si esibisce più in spettacoli in locali notturni. I suoi ammiratori possono seguirla on line ogni lunedì alle 22.30 ed ogni giovedì alle 17.00 su livesofia.com : “Mi piace deliziare i miei fans con le mie dirette ad alto tasso erotico ed essere la loro musa ispiratrice, ma non sono sempre sola. Spesso ci sono delle mie colleghe ad aiutarmi per stimolare le insaziabili fantasie”.

Il boom degli spettacoli on line ed il sogno nel cassetto

Valeria Curtis è riuscita ad affrontare al meglio la fase 1 dell’emergenza coronavirus. “Mi auguro di continuare così, in questa quarantena il mio lavoro on line è andato sempre meglio. Il mio sogno nel cassetto è quello di diventare un attrice normale, di scrivere un libro e di realizzare un film sulla mia vita…se ne vedrebbero delle belle!”.

Valeria Curtis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *