littizzetto incindente
Luciana Littizzetto, incidente per strada: ingessata su Instagram (FOTO)
29 Dicembre 2019
spezia-salernitana jallow
Spezia-Salernitana 2-1, pagelle e highlights: Micai torna croce e delizia, difesa in bambola
29 Dicembre 2019

Zac Efron ha rischiato la morte, su Ig: ‘Ora sto bene ed ho trascorso 3 settimane fantastiche’

Zac Efron sarebbe stato avvistato apparentemente felice e in salute il 21 dicembre a Los Angeles (Stati Uniti). La notizia è stata riportata dai media britannici dopo che si erano diffuse notizie poco rassicuranti sulle condizioni di salute dell’attore americano.

Zac Efron sta meglio ed avrebbe preso parte ad un evento in California

Il Mirror Online ha riferito che il trentaduenne ha preso parte a un evento presso il negozio pop-up Vejo di Los Angeles presentandosi per una serata di shopping tra amici e famiglia. Nelle scorse ore si era diffusa la voce che l’attore versasse in gravi condizioni dopo aver contratto un virus in Papa Nuova Guinea.

L’infezione contratta in Papa Nuova Guinea durante un reality

In effetti la star di Hollywood è stata trasportata d’urgenza in aereo in un centro medico a Brisbane in Australia dopo essersi ammalato durante uno spettacolo televisivo di sopravvivenza nella foresta guineana chiamato Killing Zac Efron.

Il ricovero in ospedale a Brisbane, il rientro negli Stati Uniti e il post su Instagram

Qui avrebbe contratto un’infezione batterica simile al tifo che, inizialmente, aveva fatto preoccupare l’entourage di Efron per il suo stato di salute. Ora le notizie rassicurante dagli States suffragate dal successivo post pubblicato su Instagram dallo stesso Efron: “Sono molto grato a tutti coloro che si sono preoccupati per me. Mi sono ammalato in Papua Nuova Guinea, ma sono tornato indietro velocemente ed ho trascorso 3 settimane fantastiche a San Francisco con i miei amici e la mia famiglia. Grazie per tutto l’amore e la preoccupazione, ci vediamo nel 2020″.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *