Nick-Youngquest
Il modello Nick Youngquest tradito dal gioco d’ombra, fan in visibilio (FOTO)
22 Maggio 2019
eliana michelazzo
Eliana Michelazzo: ‘Avevo rapporti su Messenger e ci sono i video, ho denunciato Donna Pamela’
22 Maggio 2019

Conduttori Mediaset, Italia Oggi svela quanto guadagnano ma c’è chi smentisce

bonolis scotti

Italia Oggi ha fatto i conti in tasca ai conduttori Mediaset svelando quanto guadagnano all’anno. I numeri sono importanti anche se qualcuno ha già fatto notare che alcuni dei dati presentati dal quotidiano economico non sono del tutto esatti. Entrando nel dettaglio, secondo quanto riportato dal giornalista Claudio Plazotta, i più pagati sono Paolo Bonolis, conduttore di Avanti un altro, Ciao Darwin, Scherzi a parte, e Gerry Scotti, protagonista del preserale con Caduta Libera e The Wall (oltre Striscia la notizia) e nel prime time con The Wall. Entrambi percepirebbero una cifra che si aggira intorno ai 10 milioni di euro.

Cifre record per Paolo Bonolis e Gerry Scotti, Maria De Filippi vola con la Fascino

Sul terzo gradino del podio troviamo Maria De Filippi con una cifra non lontana da 10 milioni di euro ma gli introiti di Queen Mary decisamente più elevati grazie ai ricavi della Fascino (3,4 milioni gli utili dello scorso anno), la sua casa di produzione di cui è proprietaria al 50%. La moglie di Maurizio Costanzo è impegnata con Tu si que vales, C’è Posta per Te, Uomini e Donne e Amici. La stakanovista Barbara D’Urso, Pomeriggio 5, Domenica Live, Live non è la D’Urso e Grande Fratello Nip, incasserebbe una cifra che si aggira intorno a 6 milioni di euro (2 milioni per le trasmissioni del pomeriggio e 4 per le prime serate).

A riguardo la D’Urso ha chiarito che guadagnerebbe una cifra di gran lunga inferiore a quella riportata da Italia Oggi. Ezio Greggio, conduttore della prima parte di Striscia la notizia, guadagnerebbe intorno ai 5,5 milioni di euro. Alessia Marcuzzi, L’Isola dei Famosi e Ieni, si fermerebbe a 2,4 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *