Tommaso Eletti
Temptation Island, Tommaso Eletti senza freni su Valentina: ‘Doveva piangere’ (VIDEO)
7 Luglio 2021
Italia
Italia in finale agli Europei, gli azzurri ricordano Raffaella Carrà e festeggiano cantando A far l’amor comincia tu (VIDEO)
7 Luglio 2021

Uomini e Donne, Alessandro D’Amico dona un rene alla sorella: ‘La paura non è stata padrona’, la reazione dell’ex Alex Migliorini

Ha donato un rene per salvare la sorella e permetterle di iniziare una nuova vita dopo mesi tribolati. Alessandro D’Amico, ex corteggiatore e scelta di Alex Migliorini a Uomini e Donne, non ha esitato un attimo quando i medici hanno comunicato alla famiglia che c’era la necessità di intervenire chirurgicamente con il trapianto del rene.

Su Instagram Federica D’Amico ha riservato dolcissime parole al fratello prima di ironizzare nelle ore successive all’intervento chirurgico. “Si procede una meraviglia… il mio rene è una macchina da guerra. Mi stanno uscendo pure gli addominali”. Subito dopo ha pubblicato una foto di Alessandro D’Amico sul letto di ospedale dopo l’operazione. “E che dire creatinina 1,5. Si vola, il donatore più bello c’è l’ho io”.

Federica D’Amico dopo l’operazione scherza con il fratello: ‘Il mio rene è una macchina da guerra’

Dall’altra parte l’ex corteggiatore di Uomini e Donne ha pubblicato un commovente post in cui ha ricordato anche la madre. “Una promessa che feci a me stesso. Quando a 20 anni ti rendi conto di essere inutile e di non poter fare nulla per salvare nostra madre. Lentamente ho guardato i mesi, gli anni rubarmi via la cosa più preziosa che avevo e lasciarmi un vuoto che ancora oggi non sono capace di colmare. Questa volta ho detto no. Questa volta non sono scappato. La paura non è stata padrona, anzi, l’amore è stato l’unico faro che mi ha illuminato il cammino. Un cammino tanto diverso ma pur sempre unito dalla stessa essenza”. Un post che non ha lasciato indifferente l’ex, Alex Migliorini, che l’ha commentato con tre cuoricini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *