Totti figlia
Totti, la figlia 13enne paparazzata in costume: ‘Ma come si fa a pubblicare una foto così’
21 Agosto 2020
sarri conte
Antonio Conte saluta l’Inter: ‘La famiglia prima di ogni cosa’
22 Agosto 2020

Siviglia-Inter 3-2, Banega provoca Conte: ‘Volevo vedere se era una parrucca’

banega

L’Inter si ferma sul più bello, il Siviglia conquista la sesta Coppa Uefa/Europa League della sua storia. La beffa è maturata ad un quarto d’ora dal termine con una sfortunata autorete di Lukaku che su rigore aveva trovato il 34° gol stagionale per il momentaneo vantaggio. de Jon aveva ribaltato la partita con una doppietta prima che Godin ristabilisse la parità.

Il Siviglia alza la sesta Coppa Uefa/Europa League

Lukaku ha avuto la grande chance del 3 a 2 ma ha trovato l’opposizione del portiere del Siviglia. Poi la beffarda deviazione che ha permesso al Siviglia di alzare ancora una volta l’Europa League. La partita è stata caratterizzata da falli in serie e da un eccessivo nervosismo.

L’autorete beffa di Lukaku dopo il 34esimo gol stagionale

Uno dei momenti più controversi della finale di Europa League è stato il confronto a muso duro tra Ever Banega , leader del Siviglia, e l’allenatore dell’Inter Antonio Conte. Quest’ultimo ha protestato vibratamente dopo un quarto d’ora di gioco per la mancata assegnazione di un secondo rigore a favore per un tocco con il braccio in area di Diego Carlos . Gli animi tra le due panchine si sono subito accesi.

Alta tensione tra Banega e Conte

I due protagonisti si sono insultati a vicenda, hanno fatto gesti e pochissimi hanno capito cosa stava succedendo finché le immagini non lo hanno mostrato. 

Secondo ‘La Gazzetta dello Sport’ Banega è andato da Conte e gli ha messo una mano sui capelli, prendendosi gioco del parrucchino. “Volevo vedere se era una parrucca” – ha detto al tecnico che è andato su tutte le furie e ha concluso con minacce: “Ti aspetto dopo, scendi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *