vincenzo de luca coronavirus
De Luca: ‘Mascherina facoltativa dal 22 giugno’, ma è polemica per i festeggiamenti dei tifosi del Napoli
18 Giugno 2020
bonus vacanze
Bonus vacanze, app Io per richiederlo dal 1° luglio
18 Giugno 2020

Festeggiamenti Napoli, Ciccozzi del Campus Biomedico: ‘Il virus c’è ed è ancora molto contagioso’

Napoli

Dopo la durissima presa di posizione di Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell’Oms, anche Massimo Ciccozzi critica quanto accaduto in occasione dei festeggiamenti della vittoria del Napoli in Coppa Italia.

Ciccozzi a La Vita in diretta sui festeggiamenti a Napoli: ‘Non bisogna abbassare la guardia’

Intervenendo a La Vita in diretta il direttore dell’Unità di statistica medica ed epidemiologia del Campus Biomedico di Roma ha riferito che bisogna tenere alto il livello di attenzione.

“Ha ragione Ranieri Guerra, non posso dargli torto. Capisco l’evento, sono un tifoso di calcio anche io e, probabilmente, queste cose sarebbero accadute in altre parti d’Italia. Queste cose non vanno fatte, il virus c’è, circola ancora ed è ancora molto contagioso.

‘Stiamo combattendo una sfida più importante di una Coppa Italia’

Stiamo combattendo una partita ancora più importante di una Coppa Italia, di uno scudetto o di una Coppa dei Campioni. Diciamo che la nostra sfida vale la Coppa del Mondo e non bisogna abbassare la guardia” – ha precisato Ciccozzi sottolineando di non essere juventino.

Ranieri Guerra dell’Oms: ‘Sciagurati’

Dall’altra parte Ranieri Guerra dell’Oms, nel criticare i caroselli dei tifosi del Napoli, aveva ricordato le gravi conseguenze di Atalanta-Valencia. “Sciagurati! In questo momento non ce lo possiamo permettere, per fortuna è accaduto a Napoli, dove governatore e sindaco hanno messo in atto misure rigide e l’incidenza del virus è più bassa che altrove”.

Da rilevare che oggi, 18 giugno, sono state registrate 66 vittime in Italia e che i ricoveri in terapia intesiva sono tornati a crescere. In Campania registrato un solo positivo su 1148 tamponi effettuati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *