cesare battisti
Cesare Battisti, il Brasile ordina l’arresto: ‘Pericolo di fuga’
14 Dicembre 2018
ariana grande
Ariana Grande annuncia le nuove date del tour: non c’è l’Italia, la delusione dei fan
15 Dicembre 2018

Milan, addio Europa League: il tweet di Matteo Salvini

milan

Il Milan di Atene ha fatto perdere le staffe anche a Matteo Salvini. Dopo aver commentato il decesso del terrorista islamico che ha seminato il terrore a Strasburgo, il ministro dell’Interno ha cinguettato sulla prematura eliminazione dei rossoneri dall’Europa League (per qualificarsi era sufficiente anche una sconfitta di misura). “L’unica cosa da salvare sono gli eroici tifosi del Milan. Su tutto il resto, meglio non fare commenti, li lascio fare a voi”. Alcune settimane fa Salvini non aveva risparmiato critiche a Gattuso, tecnico del Milan, per le scelte di formazione ed i cambi operati. Accuse che erano state rispedite al mittente dall’allenatore rossonero.

Questa volta il leader della Lega ha preferito non entrare nel merito, forse, per evitare nuove tensioni. Il vice premier si è unito a tanti altri tifosi che hanno manifestato rabbia e delusioni per la prestazione del Milan ad Atene contro l’Olympiacos Pireo.

Milan fuori dall’Europa League: Leonardo attacca l’arbitro, Gattuso fa autocritica

A fine partita Leonardo si è scagliato contro l’arbitro per non aver fischiato un fallo di mano in occasione del primo gol della formazione greca e per il rigore, che ha deciso la qualificazione, per un presunto fallo di Abate su Torosidis. Ad agevolare l’impresa della formazione ellenica anche un’autorete di Zapata che era riuscito anche a riscattarsi con il gol del 2 a 1 che qualificava momentaneamente il Milan. Non ha invece cercato scuse Gattuso che ha sottolineato la prova incolore dei suoi e la scarsa incisività degli attaccanti. “Serve maggiore cattiveria”. Al momento la panchina del tecnico calabrese non è a rischio ma il di sicuro il club sta monitorando con attenzione la situazione.

Nuovi scivoloni potrebbero non essere perdonati. Del resto il futuro di Gattuso al Milan è stato in bilico fin dal momento della svolta societaria. Conte resta un pallino di Leonardo – c’è anche l’Inter – ma vengono valutate anche altre intriganti piste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *