atlanta video sparatoria
Usa, 27enne afroamericano ucciso da agente di polizia ad Atlanta: il video choc della sparatoria
13 Giugno 2020
corpus domini
Immagini sacre del Corpus Domini da inoltrare via social oggi 14 giugno
14 Giugno 2020

Napoli-Inter 1-1, azzurri in finale: esplodono i fuochi d’artificio, il bacio verso il cielo di Gattuso

Mertens record

Il silenzio rotto dai fuochi d’artificio: Napoli esulta: gli azzurri di Rino Gattuso pareggiano (1-1) con l’Inter e conquistano la finale di Coppa Italia dell’Olimpico di Roma contro la Juventus. Difficile trattenere la passionalità del tifo partenopeo che è esplosa dopo il gol del pareggio di Mertens (122 gol in azzurro, miglior marcatore della storia partenopea) ed al triplice fischio di Rocchi.

Il Napoli soffre ma centra la finale con la Juventus, la dedica di Gattuso alla sorella

L’altra cartolina della serata è quello sguardo di Gattuso rivolto verso il cielo. Un bacio alla sorella, Francesca, scomparsa prematuramente dieci giorni fa per un terribile male. “Volevo ringraziare tutto il mondo del calcio che mi è stato vicino in questi giorni” – ha riferito Ringhio al termine della partita.

Ospina, croce e delizia: salterà la finale

La firma sulla finale ce l’hanno messa anche Ospina (nel bene e nel male), che salterà l’ultimo atto per squalfica, e Insigne per la qualità delle giocate e l’assist vincente a Mertens. Il belga entra nella storia come miglior marcatore della storia del Napoli con il gol numero 122.

Mertens con 122 gol, è il miglior marcatore della storia azzurra

All’Inter non basta il guizzo di Eriksen, con la complicità del portiere azzurro, ed una buona prova complessiva per strappare il pass per la finale di Coppa Italia. Mercoledì 17 giugno all’Olimpico di Roma si rinnoverà il duello tra Juventus e Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *