uccide la madre Moldavia
Influencer 21enne uccide la madre e le strappa il cuore: orrore in Moldavia, la reazione choc in tribunale
15 Dicembre 2020
Auguri Adelaide
Buon onomastico Adelaide oggi 16 dicembre: immagini di auguri da condividere sui social
16 Dicembre 2020

Salernitana-Lecce 1-1, pagelle e highlights: Anderson illuminante, Lopez ingenuo

Capezzi gol Salernitana-Lecce

Il Lecce frena la corsa della Salernitana che lascia il primato all’Empoli. Un mezzo passo falso che ci può stare contro la squadra di Corini, assente per la positività al Covid, che dispone di un organico di categoria superiore. Castori rilancia Mantovani al centro della difesa in luogo di Bogdan e concede l’ennesima chance a Capezzi al posto dello squalificato Di Tacchio. Nell’undici titolare trovano spazio anche Anderson (per Cicerelli) e Lopez che rimpiazza Kupisz.

Castori fa rifiatare Kupisz

Il Lecce prova a fare la partita fin dall’inizio ma i granata passano alla prima occasione (11′) con una giocata illuminante di Anderson che mette Capezzi a tu per tu con Gabriel, l’ex doriano spiazza il portiere e porta avanti i padroni di casa. I salentini provano a rialzare la testa e con il passare dei minuti si gioca quasi esclusivamente nella metà campo granata.

Capezzi sblocca il risultato

La Salernitana ha un altro squillo con Anderson che conclude a lato da buona posizione dopo un bell’assist di Tutino. Pettinari prova ad impensiere Belec dalla distanza ma la sua conclusione è centrale. Nel finale di tempo l’ex Coda non riesce ad agganciare il pallone del pari a pochi centimetri dalla linea di porta.

Nella ripresa il Lecce riparte con la stessa intensità del finale di prima frazione e trova il pari su calcio di rigore concesso per un fallo di Lopez su Mancuso. Dal dischetto il centrocampista è implacabile. I giallorossi provano a vincere la partita con i difensori granata che dimenticano Mancosu che conclude però centralmente da posizione favorevole. Al 23′ clamorosa occasione per Listkowski con provvidenziale intervento di Gyomber in extremis.

Mancusu firma il pari dal dischetto, Djuric e Tutino ad un passo dal gol del primato

Castori getta nella mischia Djuric che va ad un passo dal gol con un bel colpo di testa su assist di Kupisz, subentrato ad Anderson. Il match è più equilibrato e prima di uscire Tutino va vicino al nuovo vantaggio granata lasciando di stucco la difesa salentina. La sua conclusione termina di poco a lato. Dopo poco Mancosu spaventa di nuovo Belec con un colpo di testa che termina non lontano dalla porta granata. Venerdì la Salernitana tornerà in campo a Frosinone nell’anticipo del campionato di serie B.

Gli highlights di Salernitana-Lecce 1-1

Gli highlights completi di Salernitana-Lecce e delle altre partite della serie B saranno pubblicati sul sito https://www.raisport.rai.it alla sezione 90 Minuto serie B e sono on line sul sito della Lega di serie B al link https://www.legab.it. e sul sito della Salernitana all’indirizzo https://www.ussalernitana1919.it/media/.

Le pagelle: Capezzi si sblocca, Gyomber provvidenziale

Belec 6: Un’incertezza nel primo tempo quando resta piantato sulla linea di porta e per poco non viene beffato da Coda. L’unico neo di una partita in cui si fa trovare sempre pronto quando viene chiamato in causa. Nella ripresa èrovvidenziale su Coda dopo il pareggio Mancosu.

Aya 6: decisamente meglio rispetto alla disastrosa prova di Brescia. Nel primo tempo lascia poco spazio agli avanti giallorossi, qualche amnesia nella ripresa ma Mancosu e soci non ne approfittano. Finisce la partita con il volto insaguinato.

Gyomber 6,5: un suo salvataggio su Listkowski vale quasi un gol. Torna solido ed efficace dopo la performance in chiaroscuro di Brescia.

Mantovani 6,5: spesso si stacca per dar manforte ai laterali. Vince il duello con l’ex Coda.

Casasola 6: preoccupato dalle sovrapposizioni degli esterni del Lecce limita le sue sortite offensive per non concedere pericolosi spazi avversari. Meno appariscente ma efficace.

Capezzi 6,5: metà gol porta la firma di Anderson ma per l’ex doriano la prima rete in granata può rappresentare la svolta dopo mesi di prestazioni poco convincenti.

Dziczek 5,5: lievi segnali di ripresa, dal centrocampista polacco ci si aspetta di più. (17′ st Schiavone 6: buon impatto sulla partita dell’ex barese che era al rientro).

Anderson 7: geniale l’assist che sblocca la partita, ha la palla del raddoppio ma non riesce ad inquadrare la porta. Si spegne con il trascorrere dei minuti. (10′ st Kupisz 6,5: buon impatto sul match arricchito da un cross al bacio che Djuric non riesce a trasformare in oro colato)

Lopez 5: sul giudizio pesa l’ingenua entrata ad inizio ripresa su Mancosu che procura ai salentini il rigore del pari. (38′ st Veseli sv)

Tutino 6: ha due spunti da incorniciare. Sul primo serve un assist prezioso ad Anderson che spreca da buona posizione, nella seconda circostanza sorprende la difesa giallorossa ma non inquadra la porta (38 st Giannetti sv).

Gondo 5: torna titolare ma non è il calciatore che aveva tenuto a galla la Salerntiana nel finale della scorsa stagione. (17 st Djuric 6: si fa trovare pronto sul cross d’oro di Kupisz ma la sua conclusione fa beffardamente la barba al palo).

Capezzi a tu per tu con Gabriel…
… porta in vantaggio i granata
Anderson spara alto da buona posizione
Belec blocca una conclusione di Pettinari
Belec si fa trovare pronto su una conclusione di Listkowski
Proteste giallorosse per un contatto in area
Coda va ad un passo dal gol del pari
Lopez entra in ritardo su Lopez
Mancuso va sul dischetto
… e spiazza Belec
Mancosu spreca una buona occasione da posizione favorevole
Belec provvidenziale su una bella conclusione di Coda
Djuric stacca di testa
ma la conclusione dell’attaccante bosniaco…
termina di poco a lato
Tutino conclude di poco a lato da buona posizione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *