mark caltagirone giletti
Massimo Giletti presenta a sorpresa Mark Caltagirone a Non è l’Arena: ‘Ora immagino la D’Urso’ (VIDEO)
3 Giugno 2019
taylor mega
Taylor Mega ad Erica, il GF 16 si fa caliente: ‘Non ci sto capendo più niente’ (VIDEO)
3 Giugno 2019

Salernitana-Venezia si gioca, respinto il ricorso al Tar ma i tifosi sono pronti a disertare

tar del lazio

La Salernitana si era messa l’animo in pace dopo la decisione della Corte d’Appello Federale di riammettere accogliere parzialmente il ricorso del Palermo e riammetterlo in B. L’entourage granata non ha mai creduto troppo al ricorso presentato dal Venezia al Tar del Lazio. Una ‘battaglia’ nella quale i lagunari erano stati supportati dal Foggia, precipitato in serie C dopo la riammissione tra i cadetti dei rosanero.

Il Tar del Lazio ha ritenuto che non ci fossero le esigenze cautelari per sospendere il play out di serie B: “Allo stato non si ravvisano le ragioni di estrema gravità ed urgenza per la concessione della misura cautelare monocratica. Nel necessario bilanciamento degli interessi coinvolti, appare preminente l’interesse alla conclusione del campionato al fine di permettere alle parti resistenti di organizzare le prossime stagioni”. Una decisione che mette il punto su un balletto iniziato quasi venti giorni fa che ha portato allo slittamento dei play out.

La decisione del Tar: ‘Preminente l’interesse di concludere il campionato’, play out: sostenitori della Salernitana divisi

Confermate quindi le date stabilite dalla Lega di B per Salernitana-Venezia: andata all’Arechi mercoledì (5 giugno) alle 20:45, diretta su Dazn, e ritorno al Penzo alle 18 domenica 9 giugno (sempre in diretta su Dazn). I lagunari si presenteranno a Salerno in piena emergenza mentre in casa granata si respira un’aria incandescente dopo le tensioni tra il portiere Micai e i tifosi.

La doppia sfida play out, decisiva per le sorti di un’intera stagione e per la permanenza in B, potrebbe giocarsi davanti a spalti semivuoti. I sostenitori del Venezia intendono disertare la doppia sfida per protesta. Dall’altra parte la tifoseria granata è divisa ed in molti vorrebbero seguire la strada tracciata dai supporter veneti. Non è da escludere un comunicato degli ultras nelle prossime ore per fare chiarezza in merito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *