Sangiovanni, social in… Cortocircuito per l’uso della n-word nel brano Che gente siamo: il testo
10 Aprile 2022
Pescara, cliente si lamenta dell’attesa eccessiva e spara a papà 23enne: l’intera città prega per Yelfri Guzman
10 Aprile 2022

Roma-Salernitana 2-1, pagelle e highlights: immensi Ederson e Lassana Coulibaly, fatale l’errore di Kastanos

I granata sfiorano l’impresa che li avrebbe rilanciati in zona salvezza. Nicola cambia la Salernitana per tentare l’impresa all’Olimpico di Roma. Dentro il norvegese Bohinen, alla prima da titolare, e i rientranti Obi e Ribery. Out per squalifica Bonazzoli e l’ex Federico Fazio in un Olimpico gremito da 60mila tifosi con 5000 salernitani posizionati nel settore ospiti.

Arbitro in tilt sui rigori, Radovanovic fa sognare i granata

I granata lanciano segnali incoraggianti e prima protestano per un ingenuo fallo in area su Djuric che l’incerto Volpi non fischial. Al 12′ Ederson costringe Rui Patricio ad alzare in angolo prima di una buona chance di Mkhitaryan ispirato da El Shaarawy. La Salernitana passa con una gran punizione di Radovanovic su tocco di Ribery. L’eclettico calciatore del club campano non segnava dal 2011. La Roma protesta veementemente per un fallo in area di Obi su Mkhitaryan. Poi il direttore di gara concede il penalty per un entrata in ritardo di Gyomber su Felix ma il Var rettifica la decisione con un calcio piazzato di poco fuori area.

Kastanos fallisce il raddoppio, Perez trova il pari

Nella ripresa la Salernitana riesce a mantenere equilibrio ed ordine e sfiora il raddoppio con Lassana Coulibaly ma la sua conclusione termina alta da buona posizione. Mourinho cala l’asso Zaniolo che prova più volte a superare Sepe. In una circostanza la sua conclusione non termina lontano dai pali del portiere granata che salva subito dopo. Nel frattempo Nicola perde Ranieri per infortunio ed è costretto al cambio forzato con Dragusin. Al 27‘ Ederson illumina Kastanos che calcia addosso a Rui Patricio dal dischetto dell’area di rigore.

Ribaltone Smalling ma i granata recriminano per un fallo su Ederson

La Roma respira e pareggia con un gran gol di Perez. Come troppo spesso è capitato in questa stagione la squadra campana crolla e su un discutibile fallo di Ederson. Dal calcio piazzato nasce il gol di Smalling. La panchina granata perde le staffe e nasce un parapiglia del quale poi si scuserà Mourinho. Infuriato il ds Walter Sabatini. Nel finale il centrocampista brasiliano non riesce a centrare la porta su spizzata di Djuric. La Salernitana esce immeritatamente sconfitta dal match dell’Olimpico. Alla viglia di Pasqua (ore 14:30) i granata saranno di scena a Genova contro la Samp forse per l’ultimissima chance.

Roma-Salernitana 2-1, gli highlights

Gli highlights completi di Roma-Salernitana e delle altre partite della serie A saranno pubblicati sul sito di Dazn (riservato agli abbonati), su  https://www.raisport.rai.it alla sezione 90 Minuto e sono on line sul sito della Lega di serie A al link https://www.legaseriea.it/it e sul sito della Salernitana all’indirizzo https://www.ussalernitana1919.it/media/ oltre che su https://www.sportmediaset.mediaset.it/video/calcio/ e https://video.sky.it/sport/calcio/highlights-serie-a.

Le pagelle: bene Bohinen, Verdi non si vede

Sepe 6,5: incolpevole sui gol, salva su Zaniolo e Shomurodov.

Gyomber 6: l’unico neo quando si lascia scappare Felix.

Radovanovic 6,5: con ritardo Nicola si rende conto che il suo apporto può essere prezioso in difesa. Segna un gran gol.

Ranieri 6,5: fin quando resta in campo fa bene come braccetto a sinistra della difesa a tre.

Mazzocchi 6: prestazioni di sostanza e grinta, di fronte ad avversari di spessore deve limitare le sue sortite offensive. (29′ st Jaroszynski 5,5: entra per far rifiatare il compagno, ma è meno efficace e intraprendente).

Bohinen 6,5: buona la prima da titolare per il norvegese che forse meritava maggiore considerazione già in passato. (20′ st Kastanos 4,5: sbaglia un rigore in movimento che avrebbe rilanciato le chance salvezza della Salernitana. Altro errore decisivo come con lo Spezia).

Ederson 7,5: sontuosa prova del brasiliano, l’ultimo ad arrendersi. Alla fine gioca da attaccante aggiunto e sfiora anche il gol del pareggio.

L. Coulibaly 7: le prende tutte e fa ripartire la manovra granata. Peccato per l’occasionissima ad inizio ripresa che poteva essere gestita meglio.

Obi 6: buon rientro per il nigeriano che rischia il rigore su Mkhitaryan ma per il resto svolge il suo compito con ordine. (20′ st Zortea 5: vuole fare tutto da solo e sul gol di Smalling e poco attento).

Ribery 5,5: tanta buona volontà ma, soprattutto nella ripresa, non riesce ad accelerare ed a sfruttare gli spazi che concede la Roma per le ripartenze. Non ha più lo spunto dei tempi del Bayern e fatica nell’uno contro uno. (29 st Verdi 4,5: entra ma non se ne accorge nessuno. Con lui in campo rimontano i giallorossi.

Djuric 6: prova da lottatore, vince un paio di duelli e meriterebbe un calcio di rigore. Gladiatore come sempre.

Il fallo da rigore su Djuric
Il rigore sembra evidente ma l’arbitro non va al Var
Rui Patricio alza in angolo su Ederson
Radovanovic sblocca il risultato
Granata in vantaggio all’Olimpico
La gioia della Salernitana dopo il gol di Radovanovic
Il contestato fallo di Obi su Mkhitaryan
Il fallo dell’esterno granata non è giudicato da rigore
Giallorossi infuriati per la decisione dell’arbitro
L’arbitro assegna rigore per questo fallo di Gyomber: il Var rettifica
… ma il fallo nasce fuori area
Sepe anticipa Abraham.
Occasione da buona posizione per Coulibaly
Sepe salva su Zaniolo
Kastanos conclude da buona posizione ….
… ma Rui Patricio salva
Perez sorprende Sepe
Il gol partita di Smalling nato da un dubbio fallo di Ederson
Nicola discute con Mourinho

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.