James Bond
Sean Connery è morto, per tutti era James Bond
31 Ottobre 2020
Conte dpcm
Covid 19, il virus ‘sfonda’ e fa saltare i piani di Conte: nuovo Dpcm tra lockdown e nuove chiusure
31 Ottobre 2020

TENNIS Sonego non si ferma più, schiantato Evans: a Vienna in finale contro Rublev

Lorenzo Sonego

Lorenzo Sonego è in finale all’Erste Bank Open di Vienna di tennis. Il lucky loser ha sconfitto Dan Evans in semifinale e ora incontrerà Andrey Rublev, il numero cinque del tabellone austriaco e ottavo giocatore al mondo nella classifica Atp.

Gioia Sonego: ‘Non era facile confermarsi’

“Quella è stata la partita più bella della mia vita. Ho giocato così, così bene” – ha detto l’azzurro al termine della partita al pubblico viennese e dopo il più grande successo della sua carriera, dopo la vittoria ai quarti di finale sul numero uno del mondo Novak Djokovic. “Tuttavia, è spesso un compito estremamente difficile poter costruire su prestazioni così eccezionali, per non subire una battuta d’arresto nella partita successiva”. 

Sonego dà spettacolo nel primo set

Sonego è sceso in campo determinato e sicuro nella semifinale con Dan Evans all’Erste Bank Open di oggi 31 ottobre. Il numero 42 del mondo ha iniziato furiosamente ed era già sul 3-0 dopo soli nove minuti. Anche in questo caso è stato un buon servizio ed un diritto particolarmente efficace a portare all’italiano il successo sperato. Sonego ha chiuso rapidamente il set con il punteggio di 6-3.

Subito break nel secondo set, l’azzurro vola in finale con Rublev

L’azzurro ha piazzato subito il break ad inizio secondo set portandosi 2 a 0. Evan è riuscito a restare in scia ma l’azzurro non ha concesso grandi opportunità all’avversario per rientrare in partita annullando alla grande l’unica palla break e archiviando set e partita con il punteggio di 6-4.

Successo che permetterà a Sonego di migliorare ulteriormente il suo best ranking ed avvicinarsi alla posizione numero 30… Ma le strade del signore sono infinite e Sonego proverà a completare la sua settimana da favola contro Rublev.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *