Daniels Stormy al Bergamo Sex dopo lo scandalo a luci rosse con Trump con Amandha Fox e Vittoria Risi: forse girerà un film in Italia
29 Agosto 2019
Medico eroe sul treno per Dobbiaco: giovane madre salvata da massaggio cardiaco di 40 minuti
29 Agosto 2019

Primo atto ufficiale dell’edizione 2019/20 della Champions League con il sorteggio dei gironi dopo la fase preliminare. La Juventus è stata inserita nel girone D con Atletico Madrid, Bayern Leverkusen e Lokomotiv Mosca. A distanza di pochi mesi della remuntada di Torino i bianconeri ritrovano la squadra allenata da Simeone che, in occasione del match del Wanda Metropolitano, si contraddistinse per un gesto che fece il giro del mondo. L’esordiente Atalanta è stata inserita nel girone C e sfiderà il Manchester City di Guardiola, gli ucraini dello Shakhtar Donetsk e i croati della Dinamo Zagabria. Raggruppamento E per il Napoli che, a distanza di un anno, ritrova il Liverpool, giustiziere della passata edizione, oltre che il Salisburgo, affrontato pochi mesi fa in Europa League. Il girone è completato dai temibili belgi del Genk. Girone F per l‘Inter che si trova a sfidare nuovamente il Barcellona di Messi. In chiave qualificazione i nerazzurri dovranno guardarsi anche dai tedeschi del Borussia Dortmund. Abbordabile, almeno sulla carta, l’ostacolo Slavia Praga. Per l’opinionista Mediaset Giovanni Galli il girone più insidioso è quello del Napoli: “Genk e Salisburgo temibilissime, l’Atalanta ha trovato due squadre alla portata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *