Carlo Siano
Temptation Island, l’ex tentatore Carlo Siano solleva dubbi su Anna Boschetti: ‘Se Andrea sapesse’ (VIDEO)
6 Novembre 2020
Stefano D'Orazio
Stefano D’Orazio è morto, ha fatto la storia della musica italiana con i Pooh: il ricordo di Roby Facchinetti
7 Novembre 2020

Spal-Salernitana 2-0, pagelle e highlights: notte horror, si salva Cicerelli

Valoti

Venerdì amaro per i granata che vedono sfumare l’opportunità di agguantare la vetta della classifica in attesa di passare all’incasso per i tre punti a tavolino con la Reggiana. La Salernitana torna in campo al Mazza di Ferrara contro la Spal. Un solo cambio forzato per Castori che è costretto a rinunciare all’infortunato Lopez rimpiazzato dall’ex empolese Veseli.

Avvio disastroso: Valoti sblocca subito il risultato

La partenza dei granata è disastrosa con gli estensi subito avanti con Valoti (6′). Su calcio d’angolo la difesa della Salernitana dorme e per il centrocampista è un gioco da ragazzi gonfiare la rete. Al 9′ tremano ancora gli ospiti con Dickmann che sorprende Belec e centra la traversa. Tre giri di lancette e Di Tacchio e Veseli salva nei pressi della linea di porta una conclusione a botta sicura di Sala.

Pochi gli squilli degli ospiti con il solo Djuric che arpiona un bel pallone ma la conclusione sbatte su un difensore avversario, sulla ribattuta Tutino alza troppo la mira. Di Francesco fa le prove generali del raddoppio al 34′ con una conclusione che non inquadra la porta. Gol che arriva al 41′ con mezza Salernitana che resta a guardare la prodezza dell’esterno della Spal.

Salernitana in bambola: Di Francesco raddoppia

Nella ripresa Castori prova a cambiare qualcosa con l’ingresso di Dziczek per Di Tacchio. La Spal cala di giri e i granata hanno una buona chance per tornare in partita con Schiavone che conclude a lato da buona posizione.

In due circostanze è Djuric ad andare ad un passo dal gol, prima centra l’esterno della rete e poi gira di testa a lato un bel cross di Cicerelli. In pieno recupero Giannetti trova l’opposizione di Berisha. Dopo la sosta la Salernitana tornerì in campo lunedì 23 novembre in posticipo contro la Cremonese.

Gli highlights di Spal-Salernitana 2-0

Gli highlights completi di Spal-Salernitana e delle altre partite della serie B saranno pubblicati sul sito https://www.raisport.rai.it alla sezione 90 Minuto serie B e sono già on line sul sito della Lega di serie B al link https://www.legab.it.

Le pagelle: Di Tacchio si fa irretire, Tutino in serata no

Belec 5,5: non può molto sui gol, rischia di capitolare sul tiro cross di Dickmann.

Casasola 5: soffre gli esterni estensi, limita i suoi raid offensivi. Nella ripresa ha una buona occasione ma è troppo frettoloso nel concludere.

Aya 5: in bambola come tutto il reparto arretrato granata nel primo tempo. Incassa anche un cartellino giallo.

Gyomber 5,5: meno reattivo rispetto alle precedenti uscite, va più volte in affanno.

Veseli 4,5: guarda Dickmann sfrecciare via, osserva Di Francesco battere a rete: una serata da dimenticare. (42′ st Baraye sv)

Kupisz 5,5: un paio di spunti interessanti ma non è il Kupisz visto in altre circostanze. (42′ st Antonucci sv).

Schiavone 5: un solo acuto ad inizio ripresa con una conclusione che termina a lato da buona posizione. Non illumia la manovra né riesce ad arginare le impetuose ripartenze della Spal. (14′ st Capezzi 5: entra ma non si vede mai, non lascia il segno).

Di Tacchio 4,5: irretito dal blocco della Spal, perde Valoti che sblocca subito il risultato. Incassa subito un giallo che condiziona la sua prestazione. (1′ st Dziczek 5,5: prova a dare più geometrie alle manovre granata ma non è ancora al meglio).

Cicerelli 6: il più propositivo dei granata nella difficile serata di Ferrara. Tra i pochi a puntare l’avversario ed a tentare di inventare qualcosa. Su un suo cross Djuric va ad un passo dal gol. (36′ st Giannetti 5: si vede solo quando incassa il cartellino giallo ed in pieno recupero quando Berisha gli nega la gioia del gol)

Djuric 5,5: ha due buone chance per riaprire la contesa ma non le sfrutta a dovere.

Tutino 5: serata sottotono per il napoletano che si vede soltanto in una circostanza quando alza troppo la mira da posizione favorevole.

Valoti sorprende la difesa granata…
… e porta in vantaggio la Salernitana
La traversa di Dickmann
Il salvataggio sulla linea di Di Tacchio e Veseli
Chance per Tutino, dopo una bella giocata di Djuric
Di Francesco raddoppia per la Spal
Schiavone conclude di poco a lato
Djuric conclude sull’esterno della rete
Il colpo di testa a lato di Djuric
Nel finale Giannetti non riesce a superare Berisha

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *