Ciro Franzoso
Ciro Franzoso, il football americano piange il 48enne: Covid fatale per l’ex giocatore di Knights e Giants
28 Novembre 2020
Kristel Bulgari
Kristel Bulgari, avance audaci a Parenzo: ‘Ho un sogno ricorrente’, la promessa di Cruciani
29 Novembre 2020

Tyson-Roy Jones jr, Iron Mike beffato dai giudici: domina ma il match termina in parità, il ricordo di Maradona (VIDEO)

Mike Tyson

Un pareggio che sta stretto a Mike Tyson che sul ring dello Staples Center di Los Angeles ha tentato di fare boxe contro un Roy Jones jr che si è limitato a contenere i danni. Nella notte del gran rientro Big Mike viene beffato dai giudici che gli negano una vittoria sacrosanta per quanto visto nel corso degli otto round. Già nella prima ripresa il cinquantaquattenne si era fatto sentire con un paio di colpi che avevano dato la sveglia a Roy Jones.

Tyson propositivo fin dal prima ripresa, Jones jr barcolla nel quinto round

Nel quinto round l’azione del ragazzo di Brooklyn si è fatta più incessante con due colpi che hanno lasciato il segno sull’avversario che, da questo punto, ha tentato di limitare al massimo gli scambi con mestiere. Iron Mike ha provato generosamente fino all’ultimo secondo ad assestare quel colpo che avrebbe fatto definitivamente barcollare l’avversario.

In ogni caso la superiorità dell’ex campione del mondo dei massimi è parsa evidente ma i i giudici hanno deciso diversamente con un pari che ha fatto storcere il muso ai tanti sportivi che hanno deciso di seguire la sfida evento dello Staples Center.

Tyson: ‘Maradona era uno dei miei eroi’

Sorpreso anche Roy Jones jr che durante l’intervista di fine match ha scherzato con l’avversario che ha ricordato Diego Armando Maradona. “La mano di Dio era uno dei miei eroi ed un amico. Nel 1986 entrambi vincemmo il campionato mondiale. Molti ci paragonavano, mi mancherà tanto” – ha chiosato Big Mike.

Mike Tyson recrimina per la decisione dei giudici, sorpreso anche Roy Jones jr

Un match esibizione atteso come se fosse la sfida per il titolo mondiale per i pesi massimi di pugilato. Del resto quando a salire sul ring è Mike Tyson non si potrà mai parlare di evento banale. E poco importa se Iron Mike a 54 anni ed il suo avversario Roy Jones jr ne abbia compiuto 51.

Il sogno di Iron Mike

Un fenomeno discusso per i suoi eccessi contro un fuoriclasse che ha vinto in quattro diverse categorie di peso. Un’esibizione come antipasto di qualcosa di più importante perché Tyson sogna un nuovo assalto al titolo. Una scalata per andare oltre i confini della fisica e per abbattere qualsiasi limite anagrafico. Mike Tyson non combatteva da 15 anni ed ha incassato 10 milioni di dollari per la sfida al meglio delle otto riprese della durata di due minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *