Mattia paziente 1
Mattia, il paziente 1 sul coronavirus: ‘Sono stato molto fortunato perché ho avuto la possibilità di essere curato’
23 Marzo 2020
bufala burioni extracomunitari
Gli extracomunitari non si ammalano di coronavirus, nuova bufala: parla Burioni
23 Marzo 2020

Questa sera, 23 marzo, su Canale 5 andrà in onda il film La vita è una cosa meravigliosa” diretto da Carlo Vanzina. Nel cast l’attrice Yuliya Mayarchuk con il ruolo di Dorina, una giovane donna rumena, fidanzata di Cesare (interpretato da Enrico Brignano) il quale scopre che la sua compagna non è una collaboratrice domestica, ma è una escort…

La vita è una cosa meravigliosa su Canale 5 il 23 marzo

Prossimamente, la Mayarchuksarà di nuovo protagonista al cinema in due film: Il ladro dei Cardelini di Carlo Luglio e in Mai per sempre di Fabio Massa e in estate sposerà il suo compagno, Napoli, dopo ventitré anni di relazione.

Chi è Yuliya Mayarchuk 

“Spero che questo periodo difficile causato dal coronavirus passerà in fretta, in modo che tutti noi ritorneremo alla vita di tutti i giorni con serenità ed entusiasmo”.

Da attrice di fotoromanzi all’esordio con Bras

Yuliya Mayarchuk nasce in Ucraina e all’età di 19 anni e arriva in Italia, dove incontra subito l’uomo della sua vita e si trasferisce a Napoli. Comincia a muovere i primi passi nelle tv locali e come attrice di fotoromanzi e successivamente, conoscerà per caso il noto regista Tinto Brass che la invita subito a sostenere un provino per il suo film ”Trasgredire“ ottenendo il ruolo da protagonista. La Mayarchuk viene eletta Miss Fenomeni in “Fenomeni“ nota trasmissione Raidue di Piero Chiambretti e posa per note riviste quali: Max, Maxim, Panorama. Il successo arriva con la fiction “La Squadra“ (Raitre), dove per diversi interpreta il ruolo di Tania. A seguire, le affideranno un ruolo drammatico nel film “Il lato oscuro” di Giampaolo Tescari con Lucrezia Lante della Rovere e successivamente diventa un volto noto di diverse fiction Rai e Mediaset come “Carabinieri”, “Distretto di Polizia”, “Ris”, “Rossella”, “Incantesimo“,  “Soldati di Pace”, “Don Matteo”, “Maresciallo Rocca” e “La porta rossa”.

 Yuliya Mayarchuk, la carriera teatrale

Contemporaneamente intraprende la carriera teatrale al fianco di Nino Frassica con la commedia “Il lupo”. Continua a lavorare nel teatro con Vincenzo Salemme, con altri grandi nomi ed attualmente è a teatro con la commedia “Non mi dire te lo detto“ di Paolo Caiazzo.

L’ucrainapoletana è madre di due bambine

Al cinema passa da ruoli comici come appunto nel film “La vita è una cosa meravigliosa“, alla commedia nera di Abel Ferrara (Go go tales) al fianco di Willem Dafoe .

Yuliya è mamma di due bambine e si definisce ucrainapoletana, in quanto ha preso il totale possesso della solarità napoletana non abbandonando la rigorosa mentalità russa.ù

Visualizza questo post su Instagram

Nella mia routine a casa non manca mai un momento dedicato ad allenamento, anche solo 10 minuti di #workout ma lo faccio sempre 💕 #ucrainapoletana . ______________________________________________ В моем домашнем распорядке всегда есть время, посвященного тренировкам, даже 10 минут, но я всегда стараюсь позаниматься 💪 . . ______________________________________________ В моем домашнем распорядке всегда есть время, посвященного тренировкам, даже 10 минут, но я всегда стараюсь позаниматься 😻 #iorestoacasa #fitness #cute #beauty #gym #instagood #beautiful #love #italy #fit # #workout #photooftheday #picoftheday #fashion #motivation #style #training #girl #me #lifestyle #happy #followme #follow #instagram #smile #home

Un post condiviso da Yuliya Mayarchuk (@yuliyamayarchuk) in data:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *