Eros Ramazzotti, la commovente dedica alla piccola Elena Del Pozzo al concerto evento di D’Alessio (VIDEO)
18 Giugno 2022
Valentina Nappi sull’altalena al Cam di Casoria: ‘Le scelte olfattive di uomini e donne’
18 Giugno 2022

Autopsia Elena Del Pozzo, 11 coltellate e un’atroce sofferenza per la bimba uccisa dalla madre

Undici coltellate ed un’atroce sofferenza fino al fendente fatale. La piccola Elena Del Pozzo, avrebbe compiuto 5 anni a luglio, probabilmente avrà urlato e chiesto alla madre, Martina Patti, di smetterla. Ha visto spegnersi la sua giovane vita colpo dopo colpo fino ad esalare l’ultimo respiro quando la lama ha reciso i vasi dell’arteria succlavia dopo quelli inferti al collo ed alla schiena.

Fatale il colpo che ha reciso i vasi dell’arteria succlavia alla bimba di 5 anni

Particolari che sono emersi dall’autopsia eseguita dal medico legale Giuseppe Ragazzi all’ospedale Cannizzaro di Catania. Grazie all’esame è stato possibile stabilire anche l’orario della morte che sarebbe avvenuta un’ora dopo il pasto che aveva consumato a scuola intorno alle 13.

Restano da chiarire ancora diversi aspetti del brutale delitto. Le ferite sono compatibili con un coltello da cucina. Arma che non è stata ancora ritrovata dalle forze dell’ordine. Martina Patti, che ha confessato l’omicidio, ha raccontato agli inquirenti di aver ucciso Elena in una zona di campagna a 600 metri ma restano le perplessità degli investigatori che non escludono che l’aggressione mortale si sia consumata nell’abitazione di Mascalucia, in provincia di Catania.

Il decesso un’ora dopo il pasto a scuola, i dubbi degli inquirenti

La donna ha inoltre riferito di non aver coinvolto altre persone nel suo disegno criminoso. Nel frattempo il Gip Daniela Del Monaco ha confermato la misura della custodia cautelare in carcere per Marina Patti, accusata omicidio premeditato e pluriaggravato e occultamento del cadavere. Espletate le formalità di rito la salma di Elena Del Pozzo sarà restituita nelle prossime ore ai familiari per le esequie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.