Italia zona rossa, corsa al supermercato: anche 3 calciatori del Napoli in fila (VIDEO)
10 Marzo 2020
coronavirus elicotteri
Elicottero che disinfetta tutto: l’allerta WhatsApp è la nuova fake news sul coronavirus
10 Marzo 2020

Quarantena e coronavirus modificheranno inevitabilmente lo stile di vita e le abitudini. Per quanto concerne l’alimentazione non ci sono particolari stravolgimenti legati al Covid 19. Di sicuro un corretto regime alimentare è fondamentale per rafforzare le difese immunitarie e proteggersi da infenzioni, virus e batteri. Come precisa Felicina Biorci sul suo blog la nutrizionista e docente universitaria non esistono alimenti miracolosi. “Da ricordare, intanto, come sia fondamentale bere, per mantenere l’organismo in salute ed efficiente, attenendosi ai quantitativi giornalieri suggeriti, che per gli adulti si attestano intorno ai 2-2.5 litri al giorno”.

La vitamina C aiuta il sistema immunitario

Alcune vitamine sono fondamentali per fortificare il sistema immunitario. “E’ importante poi mantenere un ricco apporto di vitamine e antiossidanti. In particolare di vitamina C, che supporta varie funzioni cellulari del sistema immunitario, migliorando la fagocitosi, il meccanismo di protezione dall’aggressione di microbi e patogeni. Una sua carenza provoca un’immunità compromessa e una maggiore suscettibilità alle infezioni. 

Alimenti per aiutare il sistema immunitario

Ne sono particolarmente ricchi il peperoncino, le spremute di arance, i peperoni, i pomodori sott’olio, i kiwi. Alimenti facili da recuperare e poco deperibili. Quindi adatti anche a spese solo settimanali o quindicinali e non quotidiane”.

Felicina Biorci indica anche l’importanza della vittima E: “Funziona principalmente come antiossidante che stabilizza la membrana cellulare. Di nuovo, la sua carenza provoca una diminuzione della risposta anticorpale. Ottima fonte è rappresentata dalle mandorle, pinoli, frutta secca in generale e olio di oliva. E ancora le vitamine del gruppo B, che svolgono un ruolo nei meccanismi di produzione energetica: arachidi, crusca di grano, riso soffiato, funghi, tè. E acidi grassi e proteine, tipici di uova, pesce (anche surgelato) e legumi”.

Nel carrello della spesa non possono mancare alimenti ricchi di potassio. “E se per i carboidrati è difficile immaginarne una mancanza in casa italiana, da ricordare che oltre a pasta e riso, interessanti sono le patate, per l’elevato apporto in potassio, fondamentale per un corretto invio dei segnali nervosi e delle contrazioni muscolari.

Cioccolato e benessere

E, prima di arrivare in cassa, una buona dose di cioccolato fondente: quando il sano si associa al buono, gli effetti sul benessere sono potenziati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *