coronavirus
Brasile in ginocchio: superata l’Italia per morti da coronavirus, allarme anche in Messico
5 Giugno 2020
De Luca
Campania, De Luca riapre i drive in e dà l’ok alla musica dal vivo: a metà giugno novità per le mascherine
5 Giugno 2020

Elefante ucciso con un ananas ripieno di petardi nel Kerala, era incinta: un arresto

elefante morto ananas

Un uomo è stato arrestato in relazione alla morte di un elefante femmina incinta nel distretto di Palakkad, capoluogo di distretto nel Kerala, in India. La notizia è stata comunicata oggi giugno 2020 dal ministro K Raju.

Elefantessa morta in India, individuato uno dei responsabili: ‘Coinvolte più persone’

“Uno dei responsabili si chiama Wilson ma nella vicenda sono coinvolte più persone. Saranno prese misure rigorose in materia per garantire che tali incidenti non si ripetano in futuro” – ha riferito il ministro indiano.

L’animale ritrovato morto nel fiume Vellyar dopo l’esplosione dell’ananas ripieno di petardi

L’elefante è morto nel distretto di Palakkad il 27 maggio dopo aver mangiato un ananas ‘farcito’ di petardi da alcuni balordi. L’esplosione ha provocato lesioni alla mascella ed al tronco. L’animale è morto dopo una lunga agonia nel fiume Velliyar.

L’elefante femmina era incinta e in cerca di cibo

Secondo una prima ricostruzione il mammifero, alla sua prima gravidanza, stava cercando del cibo nella foresta quando è stato attirato dall’odore dell’ananas ripieno di materiale esplosivo.

Dopo aver percorso un lungo tragitto l’elefante avrebbe cercato sollievo nell’acqua del fiume dove poi è stato ritrovato privo di vita. L’episodio ha provocato indignazione e sconcerto con le immagini dell’elefante morto che hanno fatto il giro del mondo.

L’elefantessa morta in seguito all’esplosione di un ananas ripieno di petardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *