Salvini, ultimo appello ai 5 Stelle: ‘Di Maio ha lavorato bene, trasformiamo i no in sì, io non porto rancore’
22 Agosto 2019
Salah corre sull’acqua per recuperare un pallone: il video fa il giro del web
22 Agosto 2019

Epidemia di listeria, la Spagna lancia l’allarme e allerta l’Oms: 53 ricoverati in Andalusia, deceduta anziana

L’allarme carne contaminata da listeria partito dalla Spagna ha assunto una portata decisamente preoccupante al punto con il Ministero della Sanità che ha parlato, senza fare giri di parole, di allerta mondiale. In queste settimane nella penisola iberica sono presenti numerosi turisti e questo particolare preoccupa, e non poco, le istituzioni spagnole che hanno immediatamente avvertito l’Oms (l’Organizzazione Mondiale della Sanità). Al momento l’avvelenamento da carne contaminata da listeria ha portato al ricovero di 53 persone, di cui 23 donne incinte, sono ancora ricoverate in Andalusia, tre delle quali in terapia intensiva. Per ora l’unica vittima mortale è una donna di 90 anni. L’anziana è deceduta nelle prime ore di lunedì scorso all’ospedale Virgen del Rocío di Siviglia. In altre comunità, il caso più rilevante è quello del bambino nato prematuro la cui madre ha consumato carne triturata in un bar di Madrid a luglio. Di conseguenza l’epidemia di listeriosi causata dalla carne della società di Siviglia Magrudis SL – commercializzata con il marchio Mechá – ha già un impatto internazionale. Il Ministero della Salute ha attivato i sistemi di allarme e comunicazione con le autorità europee e l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) “nel caso in cui casi di listeriosi possano essere identificati in altri paesi”. 

Allarme listeria, il contagio può estendersi per la presenza di numerosi turisti

Da fonti ministeriali è stato riferito che la misura è stata adottata a scopo precauzionale in quanto è elevata la possibilità che alcuni turisti abbiano contratto la malattia dopo aver consumato prodotti contaminati in Spagna . Per ora non c’è traccia di nessun caso. “La Commissione europea è a conoscenza dell’epidemia legata al consumo di carne. Collaboriamo con le autorità spagnole e seguiamo da vicino lo sviluppo degli eventi” – ha confermato un portavoce della comunità.

I sintomi della listeriosi

I sintomi della listeriosi. I sintomi variano da lievi stati simil-influenzali, come nausea, vomito e diarrea, a quelli più gravi e simili ai disturbi neurologici come meningite o encefalite e potenzialmente letali che comprendono forti mal di testa, febbre, dolori muscolari e torcicollo rigido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *