Le Iene, una giornata da ricco per ‘Arte Povera’ Mario De Lillo con schiaffo da Antonio Zequila (VIDEO)
13 Ottobre 2021
Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini si sono lasciati dopo 4 anni: ‘Sparito’, la figlia dell’attrice: ‘Tradita’
13 Ottobre 2021

Gabby Petito è morta per strangolamento, ancora irreperibile il fidanzato

Gabby Petito è morta per strangolamento almeno tre settimane prima che i suoi resti fossero trovati  ha riferito un medico legale del Wyoming mentre la polizia americana cerca ancora il fidanzato, scomparso ormai da diverse settimane. Il corpo della 22enne blogger di Long Island è stato scoperto il 19 settembre nell’area di campeggio dispersa di Spread Creek nella foresta nazionale di Bridger-Teton, e il medico legale della contea di Teton, il dottor Brent Blue, aveva precedentemente dichiarato la sua morte un omicidio.

Brian Laundrie e Gabby Petito

La ventiduenne è stata trovata morta nel campeggio di Spread Creek il 19 settembre, parla il legale di Brian Laundrie

Dall’altra parte Steven Bertolino, avvocato della famiglia di Laundrie, ha ribadito che Brian Laundrie, il fidanzato della ventiduenne, non è sospettato della morte di Petito. “Attualmente è accusato dell’uso non autorizzato di una carta di debito appartenente a Gabby. Brian è considerato solo una persona di interesse in relazione alla morte di Gabby Petito. Al momento Brian è ancora disperso, e quando sarà localizzato ci occuperemo l’accusa di frode pendente contro di lui”.

Il giovane era partito con la fidanzata per un viaggio in camper lo scorso luglio. Laudrie è rientrato il 1° settembre a North Port, in Florida (Stati Uniti), ma con lui non c’era Gabby Petito. La coppia aveva litigato ed il giovane aveva perso le tracce della partner.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *