Maria Orsingher
Maria Orsingher, la valtellinese di ferro ha sconfitto per tre volte il Covid a 101 anni
30 Novembre 2020
Ficarra e Picone
Ficarra e Picone, l’annuncio che non ti aspetti a Striscia la notizia: ‘La nostra ultima settimana’ (VIDEO)
30 Novembre 2020

Covid 19 fatale a 31enne nel salernitano: Felitto e Castel San Lorenzo piangono Gennaro Morra

Morra Felitto

Commozione nel salernitano per il decesso di un ragazzo di Felitto che aveva contratto il Covid 19. Nei giorni scorsi il virus aveva provocato la morte di una giovanne mamma di Nocera Inferiore e di un 34enne di Agropoli. Il trentunenne Gennaro Morra non ce l’ha fatta. La triste notizia è stata comunicata oggi 30 novembre da Carmine Casella, sindaco di Felitto (provincia di Salerno).

Covid 19, Gennaro Morra è deceduto all’ospedale di Eboli

Era ricoverato all’ospedale di Eboli e le sue condizioni sarebbero rapidamente peggiorate a causa di alcune patalogie pregresse ma non particolarmente gravi. “Alla famiglia Morra – Galasso giunga l’affetto e l’abbraccio della nostra comunità , addolorata, per la prematura scomparsa del giovane e caro Gennaro” – il messaggio di cordoglio con il quale il primo cittadino ha manifestato a nome dell’intera comunità di Felitto la sua vicinanza ai familiari di Gennaro Morra.

Gennaro Morra ricordato dai comuni di Felitto e Castel San Lorenzo

Il trentunenne prematuramente scomparso è stato ricordato anche dal sindaco di Castel San Lorenzo. “Questo tempo terribile sconvolge nuovamente la nostra Comunità, che piange -sgomenta, nel suo ritorno alla Casa del Signore- il caro Gennaro Morra.

Ci uniamo nel cordoglio e nella commozione al padre Michele ed alla mamma Rosetta Galasso, alla sorella Pina con il marito Maurizio Cammardella ed i nipoti Cosimo e Michele e Maryrosa, al fratello Vincenzo con la moglie Antonella Sabetta ed i nipoti Rosa e Michele e Gennaria, alla nonna ed ai parenti tutti ” – ha scritto Giuseppe Scorza sulla pagina Facebook del Comune di Castel San Lorenzo. “Ci accompagnerà la memoria di una cara persona, di un’anima innocente e tenace, che con la sua vita ha testimoniato la forza dell’amore verso la propria famiglia”.

Questo tempo terribile sconvolge nuovamente la nostra Comunità, che piange -sgomenta, nel suo ritorno alla Casa del…

Pubblicato da Comune di Castel San Lorenzo su Lunedì 30 novembre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *